In tutto il mondo, avere male nei giorni di ciclo è piuttosto comune: secondo alcuni dati divulgati, la percentuale di donne che ne soffre si aggira tra il 50 e il 90%.

Dati allarmanti, soprattutto se si considera che circa il 15% di loro arriva ad un consulto con uno specialista per dismenorrea.

Come affrontare questi dolori? Se stai male durante quei giorni del mese, il primo consiglio è quello di rivolgerti al tuo medico di famiglia o al ginecologo che ti segue, ma devi anche sapere che esistono alcuni rimedi per i dolori mestruali che ti daranno un valido supporto sia nel trattare i dolori mestruali che l’emicrania. Scopriamoli insieme.

Usa antinfiammatori e antidolorifici

Tra i rimedi per combattere i dolori mestruali non possiamo non citare l’utilizzo di farmaci da banco, in particolare Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei (FANS) in grado di mitigare crampi, emicrania o nausea che sembrano essere i sintomi più comuni. Se però gli episodi sono eccessivamente frequenti o intensi, rivolgersi ad un medico per una visita di controllo e verificare che dietro alla dismenorrea non ci sia altro è importantissimo.

Sfrutta la termoterapia

Il primo rimedio naturale ma efficace è quello di applicare una borsa dell’acqua calda o un panetto specifico per termoterapia sulla zona addominale. Gli specialisti spiegano che il calore aiuta a rilassare i muscoli dell’utero, evitando che i crampi siano eccessivamente numerosi e invalidanti. Il consiglio? Fai delle applicazioni di circa 15-20 minuti per trovare sollievo.

Fai sport

Forse ti può sembrare controintuitivo ma in realtà, fare attività sportiva sarà di grande aiuto: camminare, yoga, stretching o nuoto sono solo alcune opzioni. Quello che vogliamo suggerirti è, se hai modo e te la senti, di continuare a praticare ciò che normalmente fai. I benefici della produzione di endorfine che funzionano come analgesici naturali ti daranno la carica e ti sentirai subito meglio.

Mangia in modo equilibrato

Lo sappiamo, durante quel periodo del mese provare a mantenere abitudini sane non è così facile. Fame nervosa e sbalzi ormonali richiamano dolci, fast food e carboidrati ma sapevi che non sono di grande aiuto? Frutta, verdura, cereali integrali e alimenti ricchi di omega-3 ti aiuteranno con proprietà antinfiammatorie naturali. Suggerimento aggiuntivo: evita cibi eccessivamente salati, alcol e caffeina, i quali oltre a causare ritenzione idrica non ti aiuteranno a sentirti meglio.

Relax e integratori

Restando nel settore dei rimedi naturali ti proponiamo per prima cosa la pratica della mindfulness: non si tratta solo di una tendenza del momento, è in grado davvero di aiutarti tramite meditazione, aromaterapia, respirazione profonda e gestione dello stress. A tutto ciò potresti aggiungere l’utilizzo di integratori: magnesio, calcio e potassio sono in pole position ma potresti confrontarti con il medico di famiglia o il farmacista di fiducia per trovare quello più adatto a te.

Dolori mestruali: quali sono i più comuni?

Non tutte le donne soffrono allo stesso modo durante il ciclo, non parliamo solo di intensità ma persino di zone di infiammazione. Nei casi più comuni, si va incontro a emicrania e crampi addominali ma chi ne soffre in maniera più grave, spesso lamenta capogiri, nausea, vertigini e talvolta svenimenti. Non sottovalutare la situazione: se ti senti in difficoltà, consulta uno specialista per una visita di controllo.

Riproduzione riservata © 2024 - PB

ultimo aggiornamento: 05-06-2024