Johnnie Walker Blue Label Symphony in Blue: il viaggio al centro del bicchiere, guest Jude Law e Daniel Bruhl

Symphony in Blue è stato il viaggio al centro del bicchiere di Johnnie Walker Blue Labelche si è concluso con un successo dopo i tre spettacoli a cui hanno assistito circa 600 invitati, tra cui Jude Law e Daniel Bruhl. Le immagini sono su Style & Fashio

Symphony in Blue è stato il viaggio al centro del bicchiere di Johnnie Walker Blue Label che si è concluso con un successo dopo i tre spettacoli a cui hanno assistito circa 600 invitati, tra cui Jude Law, Daniel Bruhl, Donna Air, Luke Treadaway e Regi Blinker, che hanno preso parte all’esclusiva premiere di questo viaggio musicale e artistico sperimentale mai intrapreso prima al mondo.

Questo viaggio li ha portati al centro di un bicchiere di Johnnie Walker Blue Label dando loro l’opportunità di scoprire il modo in cui il marchio per primo ha sperimentato l’Arte del Blending quasi 200 anni fa e di apprezzare fino in fondo i sei diversi gusti – fresco, fruttato, le note di malto e di legno, speziato e torbato – del Whisky. Inoltre, l’affascinante e talentuoso Jude Law ha fatto un cammeo nello spettacolo conclusivo.

“Questa immersione teatrale multisensoriale è un progetto ambizioso dall’ideazione alla conclusione: senza seguire modelli o eventi comparabili Johnnie Walker Blue Label, in collaborazione con Done + Dusted, ha dato vita a una nuova strepitosa modalità di intrattenimento a 360° di cui tutti noi andiamo fieri. Gli spettacoli Symphony in Blue sono stati brillanti e – a giudicare dall’espressione di meraviglia, ammirazione e stupore scolpita sui volti degli invitati – anche elettrizzanti da vedere” commenta Hamish Hamilton, Amministratore di Done + Dusted.

Nel gran finale un inimitabile strumento musicale, chiamato The Flavour Conductor, creato dai famosi “food designers” Bompas and Parr, questo autentico capolavoro ha rapito gli invitati con una performance in cui le più recenti tecniche di Projection Mapping sono state attentamente combinate con uno spettacolo di luci e suoni contemporanei per lanciare la massima esperienza nella degustazione di whisky offerta da Johnnie Walker Blue Label. Effetti visivi, musica, balli, teatro, coreografia e meraviglie sensoriali hanno concluso la serata.

“The Flavour Conductor è un progetto innovativo che aiuta a cogliere la rara profondità e il carattere unico di Johnnie Walker Blue Label. Abbiamo collaborato con il Prof. Charles Spence all’identificazione dei segnali intermodali uditivi e visivi collegati al gusto per, poi, utilizzarli nel progettare il primo organo al mondo in grado di modificare la percezione del gusto. Ogni canna è accordata per esaltare determinati sentori all’interno del bicchiere. Durante l’esecuzione, il design, la composizione e le tecniche di projection mapping dello strumento esaltano le sei caratteristiche essenziali del Johnnie Walker Blue Label il più intensamente possibile”, afferma Sam Bompas, Fondatore di Bompas & Parr.

L’esperienza di Symphony in Blue toccherà nei prossimi mesi altre metropoli come New York, Berlino, Shanghai e Singapore.

Johnnie Walker Blue Label Symphony in Blue: il viaggio al centro del bicchiere, guest Jude Law e Daniel Bruhl

Johnnie Walker Blue Label Symphony in Blue: il viaggio al centro del bicchiere, guest Jude Law e Daniel Bruhl

LEGGI ANCHE

Festival Cinema Venezia 2014: il cocktail party di Johnnie Walker Blue Label con Jude Law e Giancarlo Giannini

Johnnie Walker Blue Label Jude Law: The Gentleman’s Wager, il cortometraggio con Giancarlo Giannini, il video integrale

I Video di Pinkblog