• Moda

Melissa Miniatures Design Collection: le collaborazioni con artisti, designer e architetti

Melissa presenta la Miniatures Design Collection un progetto che guarda ai fashionisti e collezionisti e che ruota attorno ai modelli-icona del brand nati in questi anni dalle collaborazioni con artisti, designer e architetti internazionali. Le foto sono su Style & Fashion

Si chiama Miniatures Design Collection lo special project di Melissa, il brand brasiliano delle plastic shoes, tra arte, design, moda e architettura. Un progetto che guarda ai fashionisti e collezionisti e che ruota attorno ai modelli-icona del brand nati in questi anni dalle collaborazioni con artisti, designer e architetti internazionali che hanno realizzato – ognuno con il suo “touch” differente su dettagli, colori, forme e volumi – alcuni modelli per il brand.

Ecco allora in formato mignon, una selezione delle proposte dei fratelli Campana, Karim Rashid, Zaha Hadid e Gaetano Pesce, diventare special pieces di grande impatto visivo, da collezionare. Un omaggio – in questa prima edizione – a Melissa + Zaha Hadid, Melissa + Karim Rashid High, Melissa + Gaetano Pesce e Melissa + Campana Zig Zag.

I fratelli Campana per primi, nel 2004, con la Campana Zig Zag handbag e due anni più tardi le ballerine, Campana Zig Zag ballet. Nel 2005, Melissa High. La scarpa “a goccia”, dal tacco altissimo, realizzata con il designer egiziano Karim Rashid. Tre anni più tardi, nel 2008, è la volta del celebre designer e architetto iracheno Zaha Hadid che – affacciandosi per la prima volta nel mondo della moda – realizza con Melissa i suoi boots aerodinamici. Dal tacco leggerissimo, sono caratterizzati da cinghie di gomma che in un gioco-equilibrio complementare di linee, incastri e volumi diventano – uniti nel paio – la scarpa-scultura da indossare.

Nel 2010 il lavoro di Gaetano Pesce, uno dei grandi architetti e designer italiani di fama internazionale, si traduce per Melissa nell’ ankle boot “customizzabile”. Dando a chi le indossa, guizzo e imput di creatività. Il cliente – con un veloce taglio di forbice – può personalizzare la scarpa trasformandola in una ballerina, una flip flop o un nuovo modello a sua ideazione.

Melissa - Miniatures - 2 - low

“Il progetto è nato dal grande amore di Melissa per ogni collaborazione realizzata in questi 35 anni. Per celebrare queste cinque partnerships, abbiamo deciso di giocare con l’alchimia della plastica, sperimentando per la prima volta una nuova dimensione. Le miniature hanno donato un nuovo look ai modelli, diventando così dei piccoli capolavori per i nostri fans” afferma Edson Matsuo, Direttore Creativo del brand.

Melissa - Miniatures - 1 - low

LEGGI ANCHE

Melissa Move! Plasticity: la mostra che celebra il 35 anniversario del marchio, le foto

Galeria Melissa New York: la mostra Plasmatik, la nuova installazione artistica

Melissa Galeria Londra: inaugurato il nuovo store con Kate Moss, Georgie May Jagger e Cara Delevingne

Melissa Gareth Pugh: la seconda capsule collection di scarpe con il brand brasiliano, le foto

I Video di Pinkblog