• Moda

Officine Panerai Firenze: riapre la storica boutique firmata da Patricia Urquiola

Officine Panerai riapre e ingrandisce la storica boutique di Firenze, città originaria del marchio, affidando il progetto all’architetto designer Patricia Urquiola. Le immagini sono su Style & Fashion

Officine Panerai riapre e ingrandisce la storica boutique di Firenze, città originaria del marchio, affidando il progetto all’architetto designer Patricia Urquiola. Situata nel centro di Firenze, in Piazza San Giovanni, di fronte al suggestivo Duomo di Firenze, la storica boutique di Officine Panerai si espande da una superfice di 58 a 285 metri quadri e passa ad avere da una a ben quattro vetrine.

Il negozio si sviluppa su due piani: il primo che affaccia sulla piazza, il secondo, dotato di un’ampia finestra, vanta di una magnifica vista al Battistero. Patricia Urquiola ha reinterpretato i codici estetici e tecnici della maison orologiera, rispettando l’identità della marca e rimanendo fedele al concetto di bottega d’arte, da cui nasce la storia di Officine Panerai.

La boutique di Firenze è infatti unica rispetto a tutte le altre boutique concepite da Urquiola, pur mantenendo una coerenza con il concept sviluppato per i negozi Panerai, nuovi o rinnovati, di Parigi, Hong Kong, New York e Miami. Urquiola è riuscita a rispettare la tradizione con uno sguardo però moderno e attuale e ha saputo trovare il giusto legame tra passato e futuro, design e savoir faire, rispecchiando perfettamente la filosofia del marchio, fin da quando l’orologeria Panerai forniva di strumenti di precisione i corpi specializzati della Marina Militare Italiana tra gli anni trenta e cinquanta.

La boutique di Firenze ha elementi tipici e unici: il legno di noce è un elemento ricorrente e viene utilizzato dai soffitti a cassettone, agli espositori degli orologi, ai tavoli. Urquiola, ha deciso di utilizzare per questa boutique un altro elemento tipico della tradizione italiana: il marmo, scelto per il pavimento, “striato olimpico” che crea spettacolari disegni geometrici, di grande impatto visivo.

Urquiola sceglie inoltre l’ottone come elemento ricorrente per tutte le boutique Panerai, che invece ricorda il mondo del mare e delle barche; questo materiale viene utilizzato per tavoli, lampade e, nella boutique di Firenze, è “anticato” e “cannettato” per il banco di accoglienza clienti. Al pian terreno, al centro della boutique c’è una grande insegna dal titolo: “Bottega d’arte e archivio storico”.

La boutique sarà infatti l’unica in Italia sia a disporre di una zona di esposizione periodica degli strumenti che provengono dal Museo Storico, che raccontano la storia della marca, sia ad avere uno spazio dedicato a un orologiaio, a disposizione per le riparazioni e assistenza ai clienti. Il secondo piano è dedicato alle vendite speciali; qui, il pavimento è in cotto fiorentino, classico della tradizione fiorentina e si possono ammirare pezzi storici come due pendole, un orologio da pavimento e due torni. Con le aperture delle nuove boutique firmate Urquiola, Officine Panerai ha oggi 64 boutiques nel mondo, di cui 5 in Italia (due a Firenze, una a Venezia, una a Portofino e una a Milano).

Angelo Bonati, amministratore delegato di Officine Panerai dichiara: “Sono molto orgoglioso di annunciare l’ampliamento della nostra boutique storica a Firenze. La storia di Panerai nasce in questa città e rappresenta le nostre origini. Il negozio rinnovato comunica ora perfettamente i nostri valori e il rispetto che abbiamo nei confronti del nostro passato. Lo reputo il luogo per eccellenza adatto ad esporre alcuni pezzi storici del nostro Museo. Patricia Urquiola ha rispettato perfettamente la filosofia della marca ed è riuscita a cogliere il nostro legame con la tradizione dando uno sguardo al futuro, al design, all’innovazione e alla ricerca dell’eccellenza. Il negozio, pur essendo rinnovato e ampliato, mantiene il sapore del negozio originario. Nel negozio di Firenze si potranno trovare delle special edition ispirate a Firenze e alla nostra storia, pezzi che saranno unici al mondo.”

Patricia Urquiola dichiara: “La boutique di Firenze ha un’importanza fondamentale, per il suo valore storico, per la sua location e perché ci permette di lavorare sull’identità originaria del marchio. Un esercizio per capire, per riflettere e per onorare i prodomi del successo e gli stilemi che lo rendono contemporaneo.”

Officine Panerai Firenze: riapre la storica boutique firmata da Patricia Urquiola

Officine Panerai Firenze: riapre la storica boutique firmata da Patricia Urquiola

LEGGI ANCHE

Canali Cina: la nuova boutique aperta a Beijing

La Perla Parigi Faubourg St. Honorè: riapre la storica boutique, il party con Melanie Laurent e Benjamin Millepied

Versace Brasile San Paolo: inaugurata la nuova boutique presso lo Shopping Iguatemi

Vilebrequin Londra: aperta la nuova boutique nel centro commerciale Westfield

Brioni Roma: inaugurata la nuova boutique in via del Babuino, le foto

I Video di Pinkblog