SIHH Ginevra 2015: il party IWC Schaffhausen con Emily Blunt, Adriana Lima e Karolina Kurkova

Al Salone Internazionale dell’Alta Orologeria di Ginevra 2015, IWC Schaffhausen ha celebrato insieme a circa 800 ospiti illustri provenienti da tutto il mondo il 75 anniversario della sua leggendaria famiglia di orologi Portugieser. Le foto del party con Emily Blunt, Adriana Lima e Karolina Kurkova sono su Style & Fashion

Al Salone Internazionale dell’Alta Orologeria di Ginevra 2015, IWC Schaffhausen ha celebrato insieme a circa 800 ospiti illustri provenienti da tutto il mondo il 75 anniversario della sua leggendaria famiglia di orologi Portugieser. Alla serata di gala hanno partecipato, tra gli altri, ospiti e testimonial del marchio come le stelle del cinema Emily Blunt, Christoph Waltz, Zhou Xun, Marc Forster e Moritz Bleibtreu, personalità del mondo dello sport come Lewis Hamilton, Nico Rosberg e Luís Figo, le due top model Adriana Lima e Karolina Kurkova, il noto fotografo Peter Lindbergh e musicisti del calibro di John Helliwell e Mick Hucknall.

Quest’ultimo è stato l’artefice dell’accompagnamento musicale dopo che Marco Tempest ha rapito gli ospiti nell’immensità dell’universo con una serie di animazioni ed effetti speciali. La serata Journey to the Stars è stata incentrata interamente sui segreti della misurazione del tempo e sui complessi meccanismi dei Portugieser, la famiglia di orologi più prestigiosa di IWC Schaffhausen.

La linea Portugieser rappresenta da 75 anni l’emblema della precisione e della complessità dell’arte orologiera. “Nessun’altra linea di prodotti racchiude in sé così tanti capolavori tecnici di alta orologeria”, sottolinea Georges Kern, CEO di IWC Schaffhausen. “Con i loro elaborati movimenti e complicazioni, gli orologi Portugieser incarnano la nostra competenza manifatturiera pluriennale. Con il 75 anniversario dei Portugieser celebriamo la nascita di una vera e propria icona.”

Il cyber illusionista Marco Tempest ha aperto lo show «Journey to the Stars» con uno spettacolo poetico pieno di effetti speciali in cui magia e animazione digitale si sono unite insieme per descrivere l’immensità dell’universo. Il narratore della serata di gala è stato Moritz Bleibtreu. Vestiti di nero e a bordo di un Segway, gli “agenti temporali” hanno presentato i membri del Beijing’s Red Poppy Ladies Percussion. Questo gruppo di suonatrici di tamburo, divenuto celebre in tutto il mondo in seguito alla performance ai giochi olimpici e giunto in città dalla Cina appositamente per presenziare all’evento, si è esibito in una coreografia che ha messo in scena il battito dei movimenti orologieri. Tra la polvere di stelle e le animazioni luminose si è mossa anche la compagnia giapponese Enra, i cui ballerini hanno sfoggiato un ampio repertorio composto da kung fu, balletto classico e danza di animazione per mettere in scena la ricerca della perfezione che caratterizza l’arte orologiera manifatturiera. Il momento clou della serata è stato l’ingresso sul palco di Mick Hucknall, vocalist dei Simply Red, che ha fatto scatenare gli ospiti a suon di successi mondiali come Stars, Sunrise e A new flame.

Ancora una volta, come in tutti gli eventi e lanci dei prodotti, IWC riesce a stupirmi e a entusiasmarmi. Il design e la qualità dei suoi prodotti parlano da sé. Nessun altro marchio riesce a esprimere se stesso anche attraverso le immagini, la musica, l’arte e la storia e a mantenere viva la propria tradizione, unica nel suo genere. Questo modo di raccontare storie è davvero unico“, ha dichiarato Christoph Waltz, due volte vincitore del premio Oscar. A coronare la serata di gala vi è stato l’ingresso sul palco del DJ Jack E di Saint-Tropez, che ha presentato le ultime hit del panorama internazionale.

Prima della serata di gala, gli ospiti d’onore e i testimonial del marchio hanno potuto ammirare l’eccellente arte orologiera e le innovative tecniche di produzione del marchio: Georges Kern ha infatti presentato loro lo stand di IWC Schaffhausen al SIHH 2015. A catturare l’attenzione ci ha pensato una gigantesca cassa in 3D dell’ultima generazione dei Portugieser. Le proiezioni di diversi movimenti nonché i colori dei quadranti e delle casse hanno donato al modello un volto sempre nuovo, mentre un collegamento diretto a Internet ha reso possibile riprodurre l’ora attuale. Nel frattempo Georges Kern, CEO di IWC, ha illustrato personalmente la collezione ai testimonial del marchio, mostrando loro i nuovi modelli come il Portugieser Calendario Perpetuo Digitale Data e Mese Edition “75th Anniversary” dedicato all’anniversario della famiglia di orologi.

Particolarmente apprezzati sono stati anche il calendario annuale di nuova concezione, che indica il mese, la data e il giorno della settimana in tre finestrelle separate a forma di semicerchio e situate sul quadrante a «ore 12», nonché il Portugieser Carica Manuale Otto Giorni Edition “75th Anniversary”, il cui design ricorda quello dei primi Portugieser di fine anni Trenta/inizio anni Quaranta e che rende omaggio a questa straordinaria famiglia.

SIHH Ginevra 2015: il party IWC Schaffhausen con Emily Blunt, Adriana Lima e Karolina Kurkova

SIHH Ginevra 2015: il party IWC Schaffhausen con Emily Blunt, Adriana Lima e Karolina Kurkova

LEGGI ANCHE

SIHH Ginevra 2015: Montblanc presenta Charlotte Casiraghi, nuova brand Ambassador

IWC Portofino Midsize 2014: la mostra fotografica Timeless Portofino a Zurigo, interpretata da Cate Blanchett, Ewan McGregor, Adriana Lima e Karolina Kurkova

Art Basel Miami 2014: il party di IWC e la mostra Timeless Portofino con Emily Blunt, Karolina Kurkova e Adriana Lima

IWC Schaffhausen BFI London Film Festival 2014: la cena di Gala con Emily Blunt, Olga Kurylenko e Pierfrancesco Favino

I Video di Pinkblog