New York Fashion Week Febbraio 2015: Prada The Iconoclasts 2015 con Michael Wilkinson e Tim Martin, il party

Durante la New York Fashion Week, Prada ha svelato la prima tappa del terzo capitolo del progetto The Iconoclasts. Michael Wilkinson e Tim Martin hanno immaginato un after party per l’élite newyorchese all’interno dell’Epicentro Prada di New York. Tra gli ospiti intervenuti: Hailee Steinfeld, Gabrielle Union, Dwyane Wade, Meghan Markle, Zosia Mamet, Bonnie Wright. Le immagini sono su Style & Fashion

Il terzo capitolo del progetto Prada The Iconoclasts torna durante le settimane della moda internazionale. Tre dei più acclamati e visionari costumisti cinematografici si occuperanno dell’identità visiva dei negozi Prada, portando al loro interno il proprio personale punto di vista. Prada New York Broadway è stato trasformato da Michael Wilkinson + Tim Martin fino al 19 febbraio.

Durante la New York Fashion Week, Prada ha svelato la prima tappa del terzo capitolo del progetto The Iconoclasts. Michael Wilkinson e Tim Martin hanno immaginato un after party per l’élite newyorchese, per l’avanguardia più spinta, all’interno dell’Epicentro Prada di New York. Ispirato dalla libertà di espressione degli anni Settanta, Michael Wilkinson e Tim Martin hanno ricreato un mondo in cui uptown incontra downtown e la celebrità incontra la vita di strada.

Manichini decorati con tessere di mosaico a specchio, paillettes e pietre sono vestiti con look Prada appositamente creati per l’evento da Wilkinson Martin, utilizzando i ricchi broccati della collezione Prada primavera estate 2015 mixati con capi d’archivio. Caratterizzano l’allestimento, una donna dorata sospesa e uno chandelier dorato di specchi.

Tra gli ospiti intervenuti, segnaliamo Hailee Steinfeld (in Prada), Gabrielle Union (in Prada), Dwyane Wade (in Prada), Meghan Markle (in Prada), Zosia Mamet (in Prada), Bonnie Wright (in Prada), Carla Gugino (in Prada), Hanneli Mustaparta (in Prada), Kesha, Tracee Ellis Ross, Elisabeth von Thurn und Taxis, Craig McDean, Leigh Lezark, Michelle Harper, Mia Moretti, Lewis Hamilton, Lauren Remington Platt, Kate Foley, Casey Fremont e Michael Avedon.

Michael Wilkinson e Tim Martin hanno spiegato: “La collezione Prada Primavera/Estate 2015 ci ha ispirato a immaginare la festa delle feste. La fine della disco. Un after party per l’élite di New York, per l’avanguardia più spinta, un luogo dove le persone incedono pavoneggiandosi, uptown incontra downtown, la celebrità incontra la vita di strada. Ogni invitato è un individuo a sé, un anticonformista, ogni festa è come se si svolgesse nel 1979. Nessuno vuole andarsene: se lo fa, l’illusione svanirà.”

New York Fashion Week Febbraio 2015: Prada The Iconoclasts 2015 con Michael Wilkinson e Tim Martin, il party

New York Fashion Week Febbraio 2015: Prada The Iconoclasts 2015 con Michael Wilkinson e Tim Martin, il party

LEGGI ANCHE

Sfilate New York Febbraio 2015: YEEZY, il performance show di adidas Originals e Kanye West, guest Beyoncé, Rihanna e Justin Bieber

Sfilate New York Febbraio 2015: Il mondo di colori di Desigual, guest Adriana Lima e Katie Holmes

New York Fashion Week Febbraio 2015: il debutto in calendario di Banana Republic

I Video di Pinkblog