• Moda

Sfilate Milano Moda Donna Febbraio 2015: l’art mood di Massimo Rebecchi, guest Giorgia Palmas, Vittorio Brumotti e Justine Mattera

Ha sfilato sulle passerelle di Milano Moda Donna, la collezione autunno inverno 2015 2016 di Massimo Rebecchi, che si ispira all’art mood per una femminilità ricercata fatta di colori, forme e sovrapposizioni. Le immagini sono su Style & Fashion

Ha sfilato sulle passerelle di Milano Moda Donna, la collezione autunno inverno 2015 2016 di Massimo Rebecchi, che si ispira all’art mood per una femminilità ricercata fatta di colori, forme e sovrapposizioni per sperimentare con le sfumature del rosa, del rosso e del camel con effetto flash e grafismi un gioco di inserti che accende lo stile. Numerose star dello spettacolo e della musica italiana hanno applaudito la sfilata di Rebecchi: i cantanti Michele Bravi e Aba, la conduttrice Chiara Giallonardo e le show girl Giorgia Palmas accompagnata dal compagno Vittorio Brumotti, Justine Mattera, Roberta Ruiu e Andrea Lehotska.

La palette cromatica è intensa e brillante e fa la differenza: tra tutti il rosa – all over, check, in pattern – accanto ai bruciati e ai celesti, proposti in versione accesa, e ai classici neri e a un off white assolutamente inedito. Applicazioni ispirate a Peter Halley accendono i dress arty e le gonne corte dove petali stilizzati giocano con le sfumature dell’arancio, del rosa e del celeste; ritornano nei mini abiti svasati codificati in versione action painting.

Il lusso caratterizza il total white usato per rendere attuali i capisaldi del guardaroba femminile: il non –colore è protagonista dei lunghi cappotti dalle linee scultoree abbinati a piccoli abiti; del maxi gilet in shearling a pelo lungo impreziosito dalla gonna midi accesa da inserti neri; dell’eco montone over e sensuale. Micro stampe a fantasia geometriche accendono le camicie morbidamente maliziose da indossare con i pantaloni grigio city che si fermano alla caviglia e sono ampi e spezzati dai nuovi capispalla in cui l’eco cavallino è riletto in chiave animalier.

Jersey tecno double face per le giacche, per gli abiti smanicati e per le gonne al contempo grafiche e rotonde, impreziosite dall’applicazione di un fiore colorato e stilizzato in un dialogo che armonizza elementi classici e texture tecnologiche: remix di forme e di tessuti divisi tra il classico e il techno in cui eleganti sovrapposizioni di organze e chiffon rendono iperfemminile lo stile.

Nuove lane accoppiate e devorate danno vita a effetti jacquard sulle gonne- a lunghezza midi o micro – e sulle piccole giacche dove lo spirito couture ha voglia di colore ed è impreziosito da applicazioni di fiori in plexi e da piccoli colli in Mongolia.

Art style anche per i nuovi neri, resi più preziosi da inserti di colore e da applicazioni della stampa volpe che gioca ironicamente sulle tuniche realizzate in jersey double, è stampata sulla camicie in seta e crepe, ammicca su calze e fiocchi e torna in versione maxi sui pull proposti con pants over.

FOTO GALLERY

Sfilate Milano Moda Donna Febbraio 2015: l

Sfilate Milano Moda Donna Febbraio 2015: l’art mood di Massimo Rebecchi, guest Giorgia Palmas, Vittorio Brumotti e Justine Mattera

SEGUI QUI LO SPECIALE MILANO MODA DONNA

LEGGI ANCHE

Milano Moda Donna Febbraio 2015: il debutto di RITARITA, collezione autunno inverno 2015 2016

Sfilate Milano Moda Donna Febbraio 2015: al via i fashion show femminili, le collezioni autunno inverno 2015 2016

Milano Moda Donna Febbraio 2015: le nuove borse V°73, collezione autunno inverno 2015 2016

Milano Moda Donna Febbraio 2015: il nuovo zaino Ilda di Zanellato, collezione autunno inverno 2015 2016

Milano Moda Donna Febbraio 2015: la capsule authentic di Woolrich John Rich & Bros

I Video di Pinkblog