Ha debuttato ieri sera Natalie Ratabesi con la sua collezione Philosophy durante la New York Fashion Week per l’autunno/inverno 2013-14. Ha dovuto raccogliere un’eredità importante, lasciata dalla grande stilista Alberta Ferretti, nota per avere una sensibilità particolare e una raffinatezza unica. Questo cambio di testimone vale una carriera intera. Natalie Ratabesi, però, è riuscita a portare a casa un bel successo.

Per questa collezione la designer ha pensato a una principessa mongola che vive a Parigi in Avenue Montaigne negli Anni 50. Davvero una bella immagine, che le ha permesso di costruire dei look molto interessanti, a metà strada tra il futuro e passato. L’elemento che più ha colpito è la tradizionale gonna a ruota (bellissima quella bianca che vedete nell’immagine di copertina).
Collezione Philosophy by Natalie Ratabesi
Collezione Philosophy by Natalie Ratabesi
Collezione Philosophy by Natalie Ratabesi

Anche per Philosophy sono numerosi i giubbotti, con taglio sportivo, in tessuto con inserti in pelliccia. Interessanti anche i maglioni norvegesi, che la Ratabesi con le gonne e calzettoni sotto il ginocchio nettamente in contrasto. La calza, portata con tacchi alti, è sicuramente l’elemento più glamour di questa collezione.

Abbiamo poi amato i completi morbidi pantaloni, dove si è potuto notare il gusto moderno della nuova designer abbinato alla tradizione di Alberta Ferretti. Complessivamente la collezione si regge su un equilibrio delizioso, un gioco delle parti elegante e razionale. E poi c’è tanto colore, che per l’inverno non guasta, soprattutto pensando che complessivamente la Moda di New York è stata un po’ piatta.

Foto | Getty Images

Collezione Philosophy by Natalie Ratabesi
Collezione Philosophy by Natalie Ratabesi
Collezione Philosophy by Natalie Ratabesi
Collezione Philosophy by Natalie Ratabesi

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Moda Leggi tutto