Salone del Mobile 2014, Matteograssi


Il marchio Matteograssi è dal 1880 sinonimo di pregiata arte made in Italy di lavorazione del cuoio e la nuova collezione del brand non poteva proprio mancare all’ultima edizione del prestigioso Salone del Mobile 2014. Nei vari pezzi della linea si vede la ricerca dell’equilibrio fra tradizione e innovazione, accontentando la prima con la cura maniacale del dettaglio e la seconda con linee moderne e senza tempo e l’uso della microfibra accostata alle pelli e al legno.

Parliamo nella fattispecie di Charcoal, una poltroncina dalle forme pulite ed essenziali firmata da Kensaku Oshiro; Looby, una seduta che trasuda lo stile “industriale” della sua creatrice, la designer Sung Sook Kim; la collezione Cruise di Stefano Bigi che sposa in modo leggero il legno col pellame; Cuoio, di Stefano Grassi, che riporta ad un’idea di purezza e originalità di intenti del marchio; Biblo, sempre di Stefano Grassi, una libreria in ferro e cuoio che diventa protagonista degli ambienti e non solo mobile d’appoggio.

E per chi pensasse che il lusso sia solo una questione di interior design, ci fa piacere sconfessare questa visione delle cose parlandovi della simpatica iniziativa di Pierantonio Bonacina. Anche questo brand ha preso parte agli eventi della Design Week meneghina, offrendo ai milanesi molto più che un punto d’incontro dove saggiare la comodità e la bellezza delle proprie sedute.

Milano per qualche giorno è diventata un unico grande showroom a cielo aperto, con installazioni di poltrone del marchio sparse per i punti nevralgici della città. Così è stato possibile offrire a interessati, turisti o semplici cittadini curiosi, di avere un piccolo momento di relax da salotto nel bel mezzo dei quartieri cittadini. E chi ha potuto usufruire di tale “appoggio” ha avuto anche la chance di condividere il proprio selfie con la rete: le foto dell’evento scattate e inviate via Twitter o Facebook sono state raccolte nell’apposito album Fb di Pierantonio Bonacina.

Se cliccate il link qui sopra potete dare un’occhiata al risultato.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Arredamento Leggi tutto