• Moda

Cucine Gatto, i modelli dalle linee moderne della collezione 2014

Le cucine Gatto moderne della collezione 2014 puntano su estetica essenziale e ricerca dei dettagli


Cucine Gatto moderne

Chi ama il Made in Italy, certamente avrà un occhio di riguardo per le aziende italiane che vantano importanti tradizioni nella progettazione e produzione di mobili. Il discorso si amplifica quando si parla di cucina, il vero cuore della casa, dove fa sempre piacere contare sull’affidabilità di un prodotto solido e sull’estetica inconfondibile dei designer del Belpaese.

Gatto cucine rientra nella categoria dei marchi più apprezzati in questo campo, grazie a cataloghi sempre ricchi di proposte nuove e adatte ad ogni esigenza. Se infatti il brand è un vero punto do riferimento per chi ama lo stile classico, soddisfa anche chi predilige modelli dalle linee moderne, come quelli della collezione 2014.

Rispetto alla serie 2013, le nuove cucine Gatto dal mood contemporaneo, forse quest’anno osano di meno con i colori, prediligendo abbinamenti più sobri e standard. Questo pur lasciando sempre un ampio potere di scelta su nuance e finiture.

I 7 modelli nuovi, ossia Yabe, Chiara, Samina, Quadra, Perla, Anny, Gaya, giocano molto sul contrasto fra lucido e opaco, fra materico e laccato, aggiungendo anche un terzo elemento di rottura: il top, che può essere declinato in una variante laminata ad effetto granito che ultimamente è molto in voga fra gli appassionati della rusticità della pietra viva.

Quello che salta subito all’occhio è la cura precisa per i dettagli, che si nota ad esempio nell’uso delle gole “secche” (es. Quadra) o rinforzate con lamine di acciaio inox (es. nella Yabe). E per chi proprio non vuole rinunciare alla maniglia, ha anche la possibilità di scegliere modelli tono su tono che si confondono con le ante.

Come detto, rispetto allo scorso anno Gatto ha dato precedenza ai toni neutri, mettendo a disposizione del suo bacino di utenza una palette di grigi, marroni e tortora in versione tinta o laccata. Forse saranno un po’ delusi gli amanti dei colori vivaci, ma finché dura la tendenza zen che fa sparire anziché attirare l’attenzione, crediamo proprio che sarà necessario adattarsi.

Gallery | Gatto