La Billy di Ikea si rinnova: come cambia la storica libreria

La Billy di Ikea si dà una svecchiata, ecco come cambia la storica libreria del marchio svedese

La Billy di Ikea, storica libreria del marchio svedese di arredamento low cost, si dà una svecchiata e si rinnova. Uno dei pezzi culto del brand, entrato nelle case di mezzo mondo grazie alla sua facilità di montaggio ma anche all’estetica neutra un po’ alla “dove la metti sta bene”, dal prossimo agosto potrebbe essere già in vendita riveduta e corretta.

Già a febbraio scorso il Daily Mail aveva dato la notizia che Ikea stava pensando ad un suo corposo aggiornamento. Ma adesso, anche dando un’occhiata al sito online, è possibile vedere che i cambiamenti preventivati sono decisamente stati attuati. Quindi, cosa ci sarà di diverso nelle nuove librerie Billy?

L’aspetto esteriore, ve lo diciamo, non subirà grandi rinnovamenti, quindi chi sperava in un restyling anche nel design magari potrebbe rimanere un po’ deluso. Invece quello che cambia è l’affidabilità dell’oggetto, che dal prossimo mese promette una durata e una robustezza maggiori rispetto ai modelli non aggiornati.

In particolare la lamina esterna verrà concepita per essere più durevole e resistente ai graffi, i ripiani saranno più robusti e gli spigoli verranno smussati per evitare di mettere in pericolo l’incolumità dei bambini più piccoli.

Per quanto riguarda invece l’aspetto squisitamente estetico Ikea concede più possibilità di personalizzazione dei ripiani, rendendo disponibili anche quelli in vetro, fori delle viti meno visibili e finitura chiara che vira di più verso il bianco ottico che verso il latte, com’era in precedenza. In più la copertura materica, oltre ai già citati pregi anti-graffio, sarà più simile al legno vero.

La Billy, che oramai è sul mercato da più di trent’anni, a quanto pare è destinata a restarci ancora a lungo, almeno a giudicare dai miglioramenti che il marchio Ikea ha voluto apportare per renderla ancora più smart.

Foto | da Pinterest di Mary Johnson