Come utilizzare le foto di famiglia per decorare la casa

Le foto di famiglia, croce e delizia di chiunque! Tanto belle e iconiche quando sono incorniciate di fresco, tanto invadenti quando si vuole fare un po' d'ordine sulle mensole. Eliminarle è difficile, in quanto sono bei ricordi, ma lasciarle dove sono spesso rende impossibile rinnovare l'ambiente. E allora che fare? Utilizzarle in modo creativo per decorare cosa ovviamente, lasciandovi ispirare dai consigli di Pinkblog.

Anche se le foto del matrimonio le vorremmo tutte ben in vista sul camino del salotto, dobbiamo prendere in considerazione l'idea che per un ospite potrebbe essere una visuale "noiosa". Scegliamo soltanto una trilogia di foto, magari color seppia o bianco e nero (se non le abbiamo possiamo divertirci con Photoshop a crearne delle copie) e acquistiamo un portafoto a fisarmonica in cui posizionarle. In questo modo avremo due vantaggi: un solo ripiano occupato e le foto del giorno più bello esposte in modo molto moderno e pratico.

Prendendo ispirazione dalla pop art, possiamo anche occupare una parete intera con la nostra foto preferita, tramutata in quadri declinati in più toni di colori. Questa soluzione è perfetta per chi vuole mantenere un look un po' metropolitano all'ambiente, con pareti scure, magari con i mattoni a vista, tappezzeria dalle tonalità decise e questo bel tocco di colore per spezzare sui muri.

Per la cameretta dei ragazzi poi c'è un'idea molto divertente per non rinunciare ad avere le foto sempre a vista. Anche in questo caso, anziché nascondere si tenderà ad enfatizzare. Occuperemo infattu tutta una parete con foto messe in cornici di varia forma, spessore e colore. Il trucco per non cadere nel noioso è inframezzare i quadretti con scritte stickers, specchi, oggetti appesi (tipo pennelli, lettere in legno, targhette in latta). Per i più piccoli di casa poi l'unica regola è far trionfare i colori. Quindi non è male l'idea di ridipingere in modo allegro le mura della stanza prima di decorarle.

Se l'obiettivo è invece mutare completamente forma alle foto, possiamo sempre decidere di renderle parte della tappezzeria: cuscini, tendaggi, o anche sottopentole, sottobicchieri e presine. Magari siamo affezionati ad alcune immagini rubate durante un viaggio, in cui la natura è forte e rigogliosa o in cui si vedono popoli e culture differenti. Ebbene, un mare cristallino può essere la base perfetta per le tendine del bagno, così come fiori, frutta e foglie possono essere le stampe ideali per i cuscini del salottino.

Ricordiamoci sempre che la tecnologia ci dà una grande mano e ci semplifica la vita. Anche in questo caso, con un buon programmino di grafica per pc, possiamo cambiare saturazione dei colori alle foto o dare effetti particolari alle varie immagini. Quando il risultato sarà di nostro gradimento ci basterà rivolgerci alle tipografie che offrono il servizio di stampa su tessuto (online ce ne sono tantissime!) e attendere il pacco con il lavoro pronto. Bello, vero?

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail