Filler labbra controindicazioni: acido ialuronico ed effetti collaterali

Quali sono le controindicazioni del filler per le labbra? E quali i possibili effetti collaterali?

Il filler per le labbra è un trattamento mini invasivo e indolore per contrastare la perdita di volume delle labbra: si usano dei filler riempitivi riassorbibili per migliorare o eventualmente correggere l'aspetto delle labbra. Avviene tramite iniezione localizzata e il trattamento più usato e sicuro al momento è quello a base di acido ialuronico.

Il trattamento, che deve essere eseguito in un ambulatorio medico autorizzato, ha una durata che varia dai 15 ai 30 minuti, ma bisogna attendere due ore dopo l'intervento. Prima viene applicata una pomata anestetica: durante il trattamento il paziente potrebbe avvertire fastidio o dolore nella zona delle labbra. Il filler a base di acido ialuronico viene iniettato dove c'è bisogno. Dopo il trattamento viene applicata una pomata antibiotica e se serve del ghiaccio.

Quali sono gli effetti collaterali? Dopo l'iniezione può comparire sulla mucosa labiale un piccolo arrossamento e del gonfiore, che di solito si risolvono dopo 24-48 ore. Potrebbero anche comparire piccoli lividi dove sono state fatte le iniezioni. Dopo il trattamento è bene non fumare e non mangiare cibi o bevande caldi.

Controindicazioni: non si usa in caso di ipersensibilità verso le componenti del prodotto, gravidanza, allattamento, in presenza di malattie autoimmuni.

  • shares
  • Mail