Pitti Uomo Giugno 2015 Firenze: l’impronta fantasiosa e dissacrante di Panchic si apre al classico

Panchic presenta a Pitti Uomo 88 la nuova collezione primavera estate 2016 di calzature uomo che ha come modello primario la Original, simbolo del brand. Le immagini in anteprima sono su Style & Fashion

Niente costrizioni e la libertà di essere e di sentire. Lo stile Panchic rappresenta il nuovo street-comfortable-chic che avanza sulla matrice della libertà, visiva e cromatica. Panchic è la potenza dell’ossimoro: semplicità (pane, in Veneto) ed eleganza (chic) insieme.

Panchic presenta a Pitti Uomo 88 la nuova collezione primavera estate 2016 di calzature uomo che ha come modello primario la Original, simbolo del brand. L’impronta fantasiosa e dissacrante di Panchic si apre al classico, al mondo della montagna, al contesto urban, per arrivare a una capsule di abbigliamento visibile presso lo stand eco-tecno in Fortezza da Basso.

Denso di colore che si spande sulla superficie di canvas grezzo in tonalità come il verde foresta, il cremisi, l’asfalto, il glacé. Panchic consolida il suo concetto di easy-glam usando come leva il contrasto cromatico fra tomaia e stringhe. Su due modelli base, la scarpa flat stringata e il polacchino, si alternano binomi cromatici come marron glacé con stringhe rosso geranio, foresta /fiordaliso, asfalto/burro, offwhite/linfa.

Un mondo maschile con punte di anticonformismo cromatico. Una sinestesia che evoca la ruvidezza del lino, la superficie granulare della materia tessile grezza, la dolcezza di colori poco consueti nel mondo maschile o accoppiati con spirito radical chic.

Ultime notizie su Pitti Uomo

Tutto su Pitti Uomo →