Roy Roger’s, il più storico marchio di jeans italiano fondato nel 1952 a Firenze dal gruppo Sevenbell, conquista il mercato giapponese e inaugura il primo shop in shop nel department Store Hankyu di Osaka, che riunisce i più importanti designer internazionali specializzati nella moda maschile in un’area di vendita di circa 16.ooo mq.

Il nuovo punto vendita rispecchia il concept progettuale delle boutique monomarca Roy Roger’s ed entrando a sinistra l’accenno di un muro in mattoni a vivo, con il Logo dello storico Brand, accoglie il cliente introducendolo nel mondo della storica azienda toscana.

Infatti, gli elementi espositivi sono realizzati da artigiani toscani come il bancone di vendita e le grandi mensole in legno di rovere di recupero, alternate a quelle in vetro retroilluminate dove trovano la giusta collocazioni la collezione uomo e accessori Roy Roger’s.

“E’ importante per noi essere in un Paese come il Giappone che, come è noto, è grande estimatore del denim con una passione quasi maniacale per il vintage. Le nostre collezioni hanno registrato fin da subito un ampio consenso ad Osaka , riconoscendo nel nostro Brand il valore di una storia e di una cultura sul denim che hanno lunga data”, ha detto Niccolò Biondi amministratore unico del Gruppo Sevenbell.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 24-08-2015