Louis Vuitton collezione donna primavera estate 2016: le ragazze punky intergalattiche, la sfilata a Parigi

Ha sfilato sulle passerelle della Paris Fashion Week la collezione primavera estate 2016 di Louis Vuitton, tra le celebrities presenti nel front row: Miranda Kerr, Michelle Williams, Xavier Dolan, Christian Louboutin, Alicia Vikander, Tao Okamoto. Le immagini sono su Style & Fashion

Ha sfilato sulle passerelle della Paris Fashion Week la collezione primavera estate 2016 di Louis Vuitton, tra le celebrities presenti nel front row: Miranda Kerr, Michelle Williams, Xavier Dolan, Christian Louboutin, Alicia Vikander, Tao Okamoto, Claire Boucher, in arte Grimes.

Nicolas Ghesquière ha presentato un’altra collezione stellare alla Fondation Frank Gehry, un vero e proprio viaggio alle frontiere dell’era digitale, ragazze punky intergalattiche dirette verso un universo parallelo virtuale o in qualche discoteca sotterranea. Ispirato dalle eroine nei videogiochi: guerriere che hanno dato una svolta decisiva al guardaroba urbano della Maison. Nuovi kilt in pelle borchiata, gilet nel classico damier grafico, giacche di pelle con zip stridenti.

Una serie di sete lavate e sovra-tinte sono state elaborate per tute, abiti o in trench, tocchi di color block colore bloccato bermuda e la gonna bolla, che anni Ottanta favorito, ora ripreso in popeline di cotone bianco. Il loro arsenale includeva la mini bag medaglione borchiati e nappe, e un borsone più grande; immaginare un sacchetto scomparto ricompattato in alto, e portato su un fianco. Grounded con i sandali creeper frusta cucito o in acciaio lucido stivali puntale da cowboy, che è romantica e difficile in egual misura, e minato della casa savoir-faire; artigianato era tanto davanti e al centro come le idee fantastiche. Questo è stato di Ghesquière migliore collezione ancora, e un punto culminante di tutta la stagione.

L’unico limite è l’immaginazione. Il vocabolario dei mondi virtuali conduce Nicholas Ghesquière in una ricerca nuova, un viaggio inaugurale, un viaggio eroico in cui la protagonista è la forza, la saggezza e ogni singolo passo del cammino. “Heroic Fantasy” è il perfetto termine per definire questi viaggi favolosi. la moda partecipa a questo stesso viaggio di conoscenza di sé, della libertà e di scoperta della propria personalità.

La collezione primavera estate 2016 è la ricerca stilistica del ruolo, l’eroina passa attraverso vari livelli sartoriali ed esplora un universo di molteplici atmosfere. Passando attraverso questi livelli estetici, assistiamo all’intera evoluzione del classico armadio urbano: lino, seta, pelle, pitone e zigrino sono “ri-creati” con il “savoir-faire” della celebre Maison.

Il prossimo appuntamento con Louis Vuitton per la sfilata della Cruise Collection sarà in Brasile, Nicolas Ghesquière ha scelto Rio il prossimo maggio per mettere in scena il nuovo fashion show della Maison.