Il concorso per la riprogettazione e riqualificazione del quartiere Flaminio a Roma

Per la riqualificazione e la riprogettazione del Quartiere Flaminio a Roma è stato indetto un nuovo concorso internazionale di progettazione urbanistica. Ecco i dettagli di questo contest.

E’ stato lanciato un concorso per la riqualificazione e la progettazione urbana del quartiere Flaminio di Roma. Il concorso internazionale di progettazione è stato bandito da CDP Investimenti Sgr in collaborazione con l’Amministrazione Comunale per la creazione della Città della Scienza e di un nuovo quartiere residenziale, commerciale e ricettivo davanti al Maxxi.

L’area del concorso, di 5,1 ettari circondata da alcuni grandi monumenti ed edifici romani, è quella dei capannoni industriali SMMEP: il contest si articola in due fasi per progettare residenze e alloggi sociali, strutture commerciali, spazi pubblici, che siano coerenti con la variante urbanistica dello stesso agosto approvata dal Comune di Roma.

La prima fase del concorso destinato ad architetti e ingegneri che appartengono a stati membro dell’Unione Europea e alla Svizzera, è quella di candidatura, attraverso invio del curriculum vitae e della proposta progettuale: la candidatura deve essere inviata entro le ore 12 del 26 febbraio 2015. Entro 15 giorni verrà scelta una short list di massimo sei candidati che parteciperanno alla seconda fase. Le fasi potranno essere seguite sul sito ufficiale.

I gruppi scelti dovranno poi presentare un progetto preliminare e dovranno spiegare alla giuria i criteri e le soluzioni scelti. Sarà la giuria stessa a decretare il lavoro vincente, che sarà scelto con criteri come fattibilità tecnica ed economica, sostenibilità ambientale ed energetica, inserimento nel contesto urbano. Il vincitore verrà presentato il 22-23 giugno 2015.

Via | ArtTribune