[blogo-gallery id=”957440″ layout=”photostory”]

“I am who I am” è la dichiarazione di indipendenza e libertà con cui l’uomo di Antony Morato, risponde a ogni tentativo della vecchia società di categorizzarlo. La moda uomo per il prossimo autunno inverno 2016 2017, che sarà presentata in anteprima a Pitti Uomo 89, vive una piccola rivoluzione che segue le orme del cambiamento della nostra società.

Spariscono dogmi e classificazioni, lasciando spazio alla libertà di essere ciò che vogliamo in un click o cambiando il nostro stile all’infinito. In questa nuova logica l’uomo chiede alla moda di cambiare sempre, di stimolarlo ogni stagione con nuove idee, nuove proposte, stili e colori, atteggiamento storicamente tipico della donna. Ed è  a questo uomo che si rivolgono la nuova collezione Antony Morato e la nuova campagna pubblicitaria “I am who I am”.

L’approccio culturale che ha ispirato la collezione glam rock anni ’70, ricorda gli anni in cui cambiavano le regole della musica e dello stile, in cui al Maquee Club di Londra o al GBGB club di New York salivano sul palco artisti con una proposta musicale che metteva insieme sonorità rock e psichedelica, proponendo uno stile che nessuno aveva mai visto prima per colori, materiali e capacità di mescolare diverse ispirazioni.

Atmosfere ruvide e rock, si mescolano nella collezione autunno inverno 2016 2017 con stampe di ispirazione anni 70 quasi optical, disegni retrò, astratti e molto grafici. Capi iconici come i bomber e i parka, vengono reinterpretati in chiave fashion attraverso un mix di tessuti in lana cotta , nylon opaco, velluto e neoprene traforato.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 07-01-2016