Baselworld 2016 Omega: i nuovi segnatempo Speedmaster Moonphase Master Chronometer e il Planet Ocean 600M Master Chronometer

OMEGA presenta come anticipazioni di Baselworld 2106 due innovativi segnatempo: lo Speedmaster Moonphase Master Chronometer ed il nuovo Planet Ocean 600M Master Chronometer. Le immagini sono su Style & Fashion

OMEGA presenta come anticipazioni di Baselworld 2106 due innovativi segnatempo: lo Speedmaster Moonphase Master Chronometer ed il nuovo Planet Ocean 600M Master Chronometer. Entrambi i modelli sono contraddistinti dalla nuovissima certificazione di Master Chronometer rilasciata dal METAS (l’Istituto Federale Svizzero di Misurazione), il più alto standard dell’industria orologiera.

Il nuovo Planet Ocean 600M diventa Master Chronometer è il segnatempo femminile che combina l’oro Sedna 18k con la ceramica color cioccolato. Caratterizzato dal colore marrone, il Planet Ocean 600M Master Chronometer è all’avanguardia sia in termini di stile che d’innovazione tecnologica, per i modelli femminili si tratta del primo segnatempo ad aver raggiunto l’importante certificazione rilasciata dal METAS. Attraverso il fondello trasparente in vetro zaffiro è visibile il movimento, l’innovativo calibro 8801, impreziosito dalla massa oscillante in oro Sedna 18k. L’oro Sedna 18k è stato utilizzato per la cassa, le lancette, gli indici e per la chiusura deployante.

Il leggero tono rosso del metallo, si sposa perfettamente con il quadrante e la ghiera in ceramica marrone. Il colore, al tempo stesso ricco ed affascinante, dona una marcia in più alla collezione Planet Ocean. Per creare i numeri e gli indici della scala d’immersione è stata utilizzata la tecnologia Ceragold. Con i suoi 39.5mm è leggermente più grande dei suoi predecessori, ma ciò ha permesso di ridurre lo spessore della cassa. Un’ulteriore novità estetica è rappresentata dal fondello, dove un nuovo pattern ondulato offre un cambiamento sottile e al tempo stesso accattivante. L’orologio è presentato con un cinturino in pelle marrone gommato nella parte posteriore per una combinazione sportiva e confortevole.

Il dettaglio che colpisce dello Speedmaster Moonphase Master Chronometer è la rappresentazione della luna, mai prima d’ora così realistica. L’immagine in alta risoluzione, a forti contrasti in bianco e nero,
è dettagliata proprio come le fotografie della NASA, al punto tale che ad uno sguardo più ravvicinato rivela addirittura l’impronta di un’astronauta.

Lo Speedmaster come Master Chronometer celebra un ulteriore momento pionieristico: il nuovo straordinario standard di test Omega stabilito alla fine del 2015 dall’Istituto Federale Svizzero di Misurazione (METAS). Fedele al suo nome, il segnatempo mostra le fasi lunari che diversamente dalle credenze popolari sono di 29 giorni e mezzo e non di 30. Un intervallo di tempo difficile da calcolare per ingranaggi standard, ma l’OMEGA Moonphase è all’altezza del compito. Il meccanismo infatti è così preciso che richiede di essere regolato dopo 10 anni attraverso pochi giri della corona. Non è solamente la rotazione lunare ad essere tenuta sotto controllo. L’orologio è perfettamente bilanciato anche dal punto di vista estetico con due sotto-quadranti gemelli capaci di creare una simmetria perfetta.

Gli elementi che caratterizzano lo Speedmaster Moonphase sono il quadrante blu spazzolato, la lunetta in ceramica e la cassa in acciaio. La scala tachimetrica è realizzata in LiquidMetal una prima assoluta per lo Speedmaster, insieme ai contorni rodiati dei piccoli contatori. Anche se le lancette sono le classiche Speedmaster, il movimento ha fatto un importante passo avanti. Il rivoluzionario nuovo calibro 9904 conta 368 componenti e segna l’inizio di una nuova era per l’industria orologiera. Visto che il Moonphase è al tempo stesso Master Co-Axial e Cronometro può essere certificato dal METAS come Master Chronometer. Nessun orologio OMEGA è completo senza il tocco finale, un magnifico cinturino in pelle blu con chiusura deployante.