Articoli di intweetion

Mi chiamo Massimiliano. È un nome lungo, mi rendo conto. La battuta del film di Troisi me la fanno da quando ero alto più o meno così (indica una certa distanza con il palmo della mano parallelo al suolo). Mi chiamano tutti Massi. Anche quelli che mi conoscono poco. Scrivo di musica da tantissimi anni perché la musica è popolare e scriverne è un ottimo modo per ricordar(se)lo. Scrivo di design da qualche anno in meno perché tutto è Design, fateci caso. Scrivo di illustrazione quando mi si impunta la matita. Di installazioni, animazione e nuove tecnologie perché penso che il futuro sia adesso e scriverne può servire a sincronizzare gli orologi. Scrivo di Roma perché la conosco bene e la capisco meglio di molti altri. Lo dicono tutti i romani, lo so. Ogni tanto faccio le cose di grafica, oppure organizzo degli eventi, oppure metto in contatto le persone che hanno delle idee. Loro poi spesso mi dicono 'grazie' e magari ci viene qualche altra idea, insieme. Credo profondamente in Lennon/McCartney e in Brian Wilson. Credo - ricambiato - nell'intuizione. Anche quando fatica a spiegarsi perché è scritta in modo strano.