Vi presentiamo una selezione delle più belle frasi sul pomodoro, alcune scritte da autori famosi o anonimi e altre tratte dai film.

E’ difficilissimo trovare una persona a cui non piaccia il pomodoro. Come dire di no ad una pizza margherita oppure ad un piatto di mezze maniche all’amatriciana? E’ difficile resistere perfino ad una semplice insalata caprese. Vi presentiamo una selezione delle più belle frasi dedicate al pomodoro.

Le più belle frasi sul pomodoro

Il 15 giugno è la giornata nazionale del pomodoro, un ingrediente versatile che può essere utilizzato in tantissime ricette: dagli antipasti alle insalate, passando per i dolci. Questo frutto – ebbene sì, non è un ortaggio – è squisito e, ciliegina sulla torta, ha poche calorie. Coltivati fin dai tempi dei Maya, i pomodori sono arrivati in Italia intorno al 1548, ma soltanto nell’Ottocento hanno avuto ampia diffusione. Vi presentiamo una selezione delle più belle frasi sul pomodoro:

  • Vedere un pomodoro è come vedere la guancia di una persona che arrossisce molto. (Fabrizio Caramagna)
  • Adoro i pomodori come niente al mondo, quando sono buoni il profumo è cocaina. (Patrizia Valduga)
  • Solo quattro pomodori su dieci diventano pelati Girio. Gli altri sono buoni. (Marcello Marchesi)
  • Dobbiamo, purtroppo, assassinarlo: affonda il coltello nella sua polpa vivente, è una rossa viscera, un sole fresco, profondo, inesauribile, riempie le insalate del Cile. (Pablo Neruda)
  • Sapete perché il pomodoro non riesce a dormire? Perché l’insalata russa. (Dylan Dog)
  • Ti racconto la faccenda dei pomodori e credo che ti piacerà. Sono venduti insieme alle verdure ma tecnicamente sono una frutta! (The Big Bang Theory)
  • Zucchero, acqua, frutto, polpa, liquido o solido? Il pomodoro crudo, divorato appena colto in giardino, è la cornucopia delle sensazioni semplici, una cascata che sciama in bocca riunendo ogni piacere. La resistenza della buccia tesa quel poco quanto basta, i tessuti che si sciolgono in bocca, il liquore ricco di semi che ci cola agli angoli delle labbra e che asciughiamo senza paura di sporcarci le dita, quella piccola sfera carnosa che riversa in noi fiumi di natura: ecco il pomodoro, ecco l’avventura. (Muriel Barbery)
  • Il pomodoro era il frutto supremo del Mediterraneo: indorato, accarezzato, amato dal sole, che formava dentro di lui la polpa sostanziosissima, dove affondavo i denti, la pelle delicata, i semi, il profumo squisito, il colore, degno di Chardin e di Veronese. Quando lo mangiavo, ero penetrato dalla sostanza del sole, trasformato in una pianta. Insieme al cattolicesimo, costituiva l’essenza della civiltà mediterranea: stemperava gli eccessi ascetici della religione, invocava indulgenza per i nostri peccati, ricordava che noi siamo, in primo luogo, corpi. (Pietro Citati)
  • Non esiste un profumo più buono del sugo di pomodoro fresco con il basilico. Sa di casa, di felicità, di condivisione. (Fabrizio Caramagna)
Agricoltura biologica pomodori

Frasi sul pomodoro per tutti i ‘gusti’

Al mondo esistono circa 10mila varietà di pomodoro, con nomi che vanno dalla lettera A alla Z di Zebra Cherry, famoso per la sua buccia a strisce rosse e verdi. Di seguito, un’altra selezione di frasi dedicate al succoso frutto:

  • Se questo prezioso frutto della famiglia delle solanacee (Solarium Lycopersicum), originario dell’America meridionale, fosse più raro, costerebbe quanto e più dei tartufi. Il suo sugo si marita con tante vivande e fa ad esse così ottima compagnia, che merita conto di spendere qualche fatica per ottenere una buona conserva. (Pellegrino Artusi)
  • Anche i pomodori sanno che non si sfugge al passato… (Rat-Man)
  • Ci sono un paio di coppie che, secondo me, sono l’Amore. Giulietta e Romeo e Frida Kahlo e Diego Rivera, certamente, ma anche il Pane e la Nutella e il Pomodoro e il Basilico. (Fabrizio Caramagna)
  • Gli italiani sono un popolo così positivo perché mangiano tanti pomodori. (Anita Roddick)
  • In dicembre, senza pausa, il pomodoro invade le cucine, entra per i pranzi, si siede riposato nelle credenze, tra i bicchieri. (Pablo Neruda)
  • Tre pomodori camminano per la strada. Papà pomodoro, mamma pomodoro e il pomodorino. Il pomodorino cammina con aria svagata e papà pomodoro allora si arrabbia e va da lui, lo schiaccia e dice: «Fai il concentrato!» (Pulp Fiction)
  • Se fossi un ortaggio io sarei quel pomodoro verde nell’orto, quello fuori stagione, quello che non matura mai. (Fabrizio Caramagna)

Riproduzione riservata © 2024 - PB

feed

ultimo aggiornamento: 12-06-2024