Qual è il significato di “Ho voglia di te”? Il primo singolo del producer JVLI, in collaborazione con Emma e Olly.

Dopo il successo riscosso da “Femme Fatale”, Emma è tornata sulla scena musicale con “Ho voglia di te“, brano realizzato in collaborazione con Olly e con il producer JVLI. La canzone, caratterizzata da melodie estive e ritmi EDM, è stata scritta insieme a Paolo Antonacci e presentata ai fan durante il Tim Summer Hits in Piazza del Popolo a Roma.

Si tratta del primo singolo ufficiale di JVLI, pseudonimo di Julien Boverod, con Capitol Records/Universal Music Italy. Non è la prima volta che il talento di Emma e quello del produttore aostano si incontrano: i due avevano già lavorato insieme alla realizzazione di “Apnea” e “Femme Fatale”. Vediamo qual è il significato di “Ho voglia di te”.

“Ho voglia di te”: il significato della canzone

JVLI ha raccontato come è nata l’idea per questo singolo: “Ho voglia di te nasce a fine marzo, dopo il periodo di Sanremo mi sono trovato in studio con Paolo Antonacci e Olly, ed è nata in un pomeriggio. L’ho fatta sentire ad Emma perché mi sembrava perfetto per lei. Dopo Apnea e Femme Fatale abbiamo instaurato un rapporto fantastico e questo brano ne è il coronamento. Olly poi, chi meglio di lui poteva accompagnarmi in questa nuova esperienza.”

Soltanto te
Sulla tua schiena
Ho unito i nei
È uscito ‘ne varrà la pena’
Che mi redarguisci
Se non lavo le tazzine
Ma mi piaci tu
Che non le mandi a dire

Il brano affronta il tema del sottile equilibrio tra la leggerezza estiva e la profondità dei legami umani. La canzone, infatti, parla del desiderio bruciante ed effimero tipico degli amori estivi, ma pone l’accento anche sulle piccole imperfezioni quotidiane che diventano motivo di affetto e attrazione.

Amore credimi
Quando ti dico che nonostante tutto
Ho voglia di te
Ma se scappi lontano
Cosa vuoi da me
Sesso o parliamo

Il testo parla di una relazione sentimentale intensa ma complessa al tempo stesso, in cui i protagonisti del brano, pur desiderandosi, si allontanano l’uno dall’altro nel classico gioco dell’amore. La narrazione oscilla tra la richiesta di presenza, il gioco della seduzione e l’ambivalente dialogo tra desiderio e fuga, svelando quella vulnerabilità e quel bisogno di autenticità tipici di ogni relazione.

Ecco il video di “Ho voglia di te“:

“Ho voglia di te”: il testo della canzone

Tra mille cose che non voglio
A me rimani solo tu
Che ti piaceva stare sotto
Per poi fumare a testa in giù

Continua per il testo integrale

Riproduzione riservata © 2024 - PB

feed

ultimo aggiornamento: 19-06-2024