Il Natale 2020 della regina Elisabetta II: ecco cosa cambierà per la Royal Family

Quello del 2020 sarà un Natale particolare davvero per tutti: la pandemia globale da Covid-19 ha cambiato la vita di tutti dallo scorso gennaio e anche questa festività verrà celebrata in maniera diversa. Tutti dovranno dire addio a tavolate e banchetti con parenti, zii, cugini e pronipoti. Il tutto dovrà svolgersi in maniera sobria, per

Quello del 2020 sarà un Natale particolare davvero per tutti: la pandemia globale da Covid-19 ha cambiato la vita di tutti dallo scorso gennaio e anche questa festività verrà celebrata in maniera diversa. Tutti dovranno dire addio a tavolate e banchetti con parenti, zii, cugini e pronipoti. Il tutto dovrà svolgersi in maniera sobria, per evitare la diffusione del virus. Ovviamente questa regola vale anche per la famiglia reale e così per la prima volta la Regina Elisabetta e il Principe Filippo saranno completamente da soli a festeggiare il Natale.

Generalmente la Royal Family passava il 25 dicembre a Sandrigram (nella contea di Norfolk nell’Inghilterra orientale), mentre quest’anno resteranno al Castello di Windsor in solitudine. È la prima volta che succede in oltre 30 anni: “Dopo aver considerato tutti i consigli, la regina ed il duca di Edimburgo hanno deciso di trascorrere il Natale tranquillamente a Windsor quest’anno […] Come tutti, sperano che le cose possano tornare alla normalità nel 2021”, ha dichiarato un portavoce di Buckingham Palace.

Il Natale 2020 della regina Elisabetta II: ecco cosa cambierà per la Royal Family

La polemica

Secondo quanto fa sapere il quotidiano britannico The Sun (e riportato da Il Giornale) camerieri, cuochi e personale di servizio della tenuta invernale di Sandringham si sarebbero rifiutati di restare in isolamento dalle loro famiglie per settimane per garantire la sicurezza della regina.

“Dalla decisione della regina è nata una rivolta del personale – riporta Express – dozzine di personale chiave, inclusi addetti alle pulizie, lavanderia e addetti alla manutenzione, erano riluttanti a isolarsi dalle loro famiglie per quattro settimane per lavorare intorno al monarca novantaquattrenne”. A quanto pare ad avere la meglio è stata la servitù, che non avrebbe avuto alcuna intenzione di non vedere i propri cari.

Attualmente non è stato specificato se a Windsor riceveranno in ogni caso i figli in maniera singola: teniamo a specificare – come ricorda l’Ansa – che le linee guida approvate per il periodo che va dal 23 al 27 dicembre dal governo di Boris Johnson e dai governi locali delle altre nazioni del Regno Unito consentono un’esenzione parziale dai limiti sui contatti sociali in vigore, autorizzando per le feste incontri fra membri di un massimo di tre nuclei familiari non conviventi.

Il rapporto con le nuore

Kate Middleton e Meghan Markle “amano” dare scandalo. Qualche settimana fa la duchessa di Cambridge è apparsa con una mise “proibita” per parlare della cerimonia di premiazione virtuale per il miglior fotografo naturalista dell’anno: in questa occasione ha scelto un abito nero e generalmente il dress code reale vuole che questo colore debba essere indossato solo per i funerali oppure per alcuni eventi importanti.

Lo scorso gennaio invece Meghan Markle e il principe Harry hanno annunciato di volersi ritirare dagli incarichi pubblici della Royal Family, nonché di voler diventare finanziariamente indipendenti, rinunciando così al Sovereign Grant e anche al trattamento di Altezza Reale. Negli ultimi mesi i due hanno firmato un contratto con la famosa piattaforma di streaming Netflix per la realizzazione di un progetto ed inoltre la Markle ha fatto da narratrice al film “La famiglia di elefanti” di Disney Nature. Nelle prime foto ufficiali Meghan è apparsa con il “Tank“, ossia l’orologio Carter tanto amato da Lady Diana.

Ultime notizie su Gossip

Tutto su Gossip →