Va in onda oggi la seconda puntata della serie ‘Il nostro generale’ con Sergio Castellitto nelle vesti del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Stasera va in onda in tv su Rai 1 alle 21:30 la seconda puntata de ‘Il nostro generale’, mini serie con Sergio Castellitto nelle vesti del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. La serie è composta da quattro prime serate: la prima andata in onda ieri, la seconda sarà trasmessa oggi, 10 gennaio 2023, e gli ultimi appuntamenti sono fissati per il 16 e 17 gennaio.

Su Rai Play la serie completa.

Il nostro generale: cosa bisogna sapere

Sergio Castellitto
Sergio Castellitto

Trama. La storia della mini serie Rai racconta le vicende del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa che viene trasferito a Torino. Il suo compito è dirigere il Nucleo Speciale Antiterrorismo per contrastare l’azione delle Brigate Rosse.

Cast. Sergio Castellitto, Teresa Saponangelo, Antonio Folletto, Camilla Semino Favro, Flavio Furno, Andrea Di Maria, Romano Reggiani, Viola Sartoretto, Stefano Rossi Giordani, Alessio Praticò.

Seconda puntata. Gli episodi che andranno in onda oggi saranno ‘Montagne Russe’ e ‘La caduta’.

In “Montagne Russe” si vedrà l’idea del generale Dalla Chiesa di inflitrare nelle Brigate Rosse Silvano Girotto, alias Frate Mitra, funzionare. Sono stati individuati i capi brigatisti Renato Curcio e Alberto Franceschini che vengono arrestati. Durante l’irruzione in un covo brigatista resta ucciso un componente della squadra del generale. Successivamente Curcio viene fatto evadere dal carcere dalla sua compagna di lotta, Mara Cagol che resterà vittima di un successivo scontro a fuoco con i carabinieri.

Il secondo episodio, “La caduta”, metterà in evidenza inizialmente le polemiche all’interno dell’Arma dato che le azioni del generale hanno avuto esiti problematici e tragici. A quel punto, infatti, i vertici decideranno di chiudere il Nucleo antiterrorismo di Dalla Chiesa.

Senza incarichi ufficiali, Dalla Chiesa decide di rimanere in contatto con i suoi ex uomini che riescono ad arrestare di nuovo Renato Curcio. Le Brigate, però, avanzano senza freni nella loro corsa e uccidono il giudice Francesco Coco: compiendo così il loro primo delitto pianificato. L’amata moglie del generale, Dora, muore per un infarto.

Si arriverà al rapimento (e successivo omicidio) di Aldo Moro. In risposta, lo Stato chiede a Dalla Chiesa di ricostruire il Nucleo.

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 10-01-2023