In ovulazione le persone ci piacciono di più: è vero e c’è una spiegazione

Attrazione fatale per qualcuno all’improvviso? Può essere colpa o merito dell’ovulazione…

di amedda

Non solo lo studio secondo cui le donne che arrossiscono quando sono in ovulazione sonopiù attraenti. Adesso, anche quello legato al motivo per cui durante lo stesso periodo si è maggiormente attirati dalle altre persone. Ebbene sì, perché se vi siete poste la domanda sulla ragione per cui certi “maschietti” o certe “signorine” ci piacciono di più mentre siamo in ovulazione, adesso esiste anche una risposta scientifica.

In ovulazione le persone ci piacciono di più

Quando gli ormoni sono in subbuglio nel periodo pre-ciclo il mal di testa, gli sbalzi d’umore e tanto altro sono all’ordine del giorno. Eppure, esiste anche il rovescio della medaglia. Infatti, alcune donne avvertono anche uno strano “senso di eccitazione persistente”, non solo mentale, ma anche a livello fisico.

Ecco, nessun problema perché è del tutto normale ed è dovuto all’ovulazione che avviene in genere circa due settimane prima dell’inizio del sanguinamento. In quel momento si entra nella cosiddetta “finestra fertile”, ovvero quel periodo in cui si alzano le probabilità di poter rimanere incinta se si ha dei rapporti.

Cosa dicono gli esperti

Voi amiche di Pinkblog vi starete domandando “è quindi questo il motivo per cui durante l’ovulazione le persone ci piacciono di più e siamo maggiormente attratte da loro?”. La risposta arriva dalla dottoressa Christina Garver-Apgar, assistente di cattedra di psichiatria all’Università del Colorado.

L’esperta, in un’intervista a Vice, afferma che esistano le prove che suggeriscono appunto che le donne in ovulazione siano maggiormente attratte dalle persone per questo motivo. “La letteratura scientifica rileva che le preferenze delle donne verso un partner piuttosto che un altro si spostano attraverso il ciclo ovulatorio in modi prevedibili.Quando ci si avvicina all’ovulazione, le preferenze delle donne per gli uomini con tratti che possono connotare una ‘qualità genetica superiore’ tendono ad aumentare rispetto ad altri segmenti temporali nel ciclo ovulatorio”.

Ma non solo. Esisterebbero degli studi secondo cui le donne in ovulazione sarebbero maggiormente attratte da un partner con caratteristiche diverse rispetto al loro partner.

Un altro parere illustre a proposito di questo tema molto vicino alle donne, arriva da Raquel Hammonds, CEO di The Fertility Advantage, una società di consulenza sulla fertilità. La studiosa ha spiegato: “I cambiamenti nelle secrezioni cervicali e vaginali possono aumentare il piacere e il desiderio sessuale. Persino gli orgasmi diventano più intensi, con maggiore soddisfazione e appagamento”.