Intrattenere i bambini al ristorante… ma come si fa? I piccoli hanno una soglia di sopportazione della noia pari a zero, lo sappiamo. Ma noia più ristorante è uguale a sclero (il tuo, ovviamente). Da “mamma, ma quando arriva la pizza?” a rincorrerli tra i tavoli tra clienti sbuffanti il passo è breve.

Alcuni ristoranti sono già preparati: forniscono ai bambini dei menù di carta comprensivi di pastelli in modo che possano colorarli nell’attesa. In caso contrario, sarà abbastanza difficile che i bimbi rimangano seduti tranquilli per un paio di ore.

Per arginare il problema – e non guastarti la cena – ti diamo alcuni consigli: delle risorse alle quali ricorrere per intrattenere i tuoi figli al ristorante quando il tuo smartphone non basta più.Intrattenere i bambini alristorante i consigli creativi salva cena

Come intrattenere i bambini al ristorante

Non ti scoraggiare: prendi spunto da quanto ti consigliamo sotto. Si tratta in realtà di trucchetti molto semplici, ma sempre efficaci. Se uno non basta, usali tutti! Scherzi a parte, continua a leggere!

Prepara uno zainetto ad hoc

Prima di uscire di casa prepara insieme a loro uno zainetto dentro il quale metteranno quaderni e colori (rigorosamente pastelli, che non macchiano le tovaglie), mini giochi da tavola come tris, un libro, un mazzo di carte e passatempi in genere che non siano troppo rumorosi. L’obiettivo non è quello di improvvisare una sala giochi, ma di tenere occupati i bambini senza disturbare gli altri commensali.

Sfrutta il menù

Dai loro in mano il menù e sfidali. Dì loro di contare quante volte vi compare la parola pasta, oppure di scovare il piatto più costoso. Questo semplice escamotage dovrebbe farti guadagnare almeno un quarto d’ora di pace. Ovviamente sta a te rendere più avvincente il gioco. Chi vince avrà il diritto di ordinare un dolcetto, funziona sempre!

Nascondi un oggetto sul tavolo

Anche questo è un passatempo che non richiede alcuno sforzo da parte tua. Dì ai bambini di guardare attentamente tutto quello che c’è sul tavolo, con particolare attenzione a bicchieri, posate, eventuali saliere e centrotavola. Poi fai chiudere loro gli occhi e nascondi un oggetto. Sarà loro compito quello di riuscire a scovare cosa manca.

Enigmistica per bambini

Puoi ricorrere ai giornaletti che contengono cruciverba, parole crociate, rebus ed altri quiz a misura di bambini. Solitamente sono passatempi avvincenti che li tengono occupati parecchio. Per loro natura richiedono concentrazione e, se sei fortunata, potrebbero passarci almeno un’ora sopra.

Stickers riapplicabili

In commercio esistono degli album completi di stickers tematici (cartoni animati, animali, draghi e così via) che fortunatamente (per i camerieri) non sono permanenti ma possono essere appiccicati e staccati con facilità. Ecco, questi adesivi coloratissimi solitamente intrattengono i bambini più piccoli, quelli che difficilmente si riescono a “domare”.

Lente di ingrandimento

Sfidali nell’esaminare la qualsiasi, dal retro delle bustine di zucchero ai condimenti presenti sul tavolo fino alle proprie mani. Cercheranno le differenze tra le tue impronte digitali e quelle del papà o del fratellino, come dei veri investigatori.

Porta del cibo extra

No, non stiamo dicendo che tu debba preparare un pranzo al sacco, ma avere in borsa un pacchetto di crackers o una merendina, ti salverà dal non troppo inusuale ritardo nella consegna delle portate. Se poi il locale che hai scelto è un fast food, allora l’attesa è assicurata, meglio partire bene equipaggiati.

Photo | iStock e Unplash

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Bambini Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Romeo & Giulietta – Ama e cambia il mondo TRAILER