• Casa

Luci di Natale da esterno: come si installano e idee

Le luci di Natale da esterno rendono le nostre zone outdoor magiche e scenografiche. Ma vediamo come si installano.

Le luci di Natale da esterno sono il tocco scintillante che dona ai nostri balconi, terrazzi e giardini un aspetto piacevolissimo, creando la giusta atmosfera. Al calar della sera, è infatti molto suggestivo poter ammirare i giochi di illuminazione in monocromo o multicolor, che donano subito un’aria di festa al dehor.

Ma attenzione, perché la scelta dei prodotti e la loro installazione sono operazioni che meritano la giusta riflessione. Tanto per iniziare, accertiamoci, in fase di acquisto, che le luci siano effettivamente adatte ad essere installate all’esterno. In genere questi prodotti hanno un IP, o indice di protezione da corpi solidi e liquidi, piuttosto alto, solitamente da IP64 a salire.

Questa accortezza ci permette di stare tranquilli che i nostri apparecchi illuminanti sono protetti a sufficienza da polvere, terra e pioggia. Un’altra importante discriminante per la scelta delle luci di Natale è il loro wattaggio. A nessuno piace l’idea che ci siano sovraccarichi di tensione, perciò stiamo attenti anche a questo dettaglio.

Luci di Natale da esterno: come installarle

Luci di Natale da esterno

Di certo la prima cosa da fare, prima di installare le nostre luminarie natalizie da esterno, è di buttare giù un progetto fattibile. Come prima cosa scegliamo quindi un punto focale da evidenziare, come la porta di ingresso o un altro elemento architettonico, come una grondaia o un colonnato, o la zona del davanzale a cui vogliamo dare maggiore rilievo.

A questo punto, immaginiamo il risultato che vogliamo ottenere e scegliamo le luci che più ci piacciono. Proviamole per accertarci che funzionino, dopo di che possiamo passare all’installazione vera e propria delle luminarie. Il primo passaggio è di attaccare la spina ad una prolunga, in modo da verificare l’estensione reale delle stesse.

Lo step successivo è di agganciare i fili con delle clip apposite, scegliendo anche quelle adesive per un fissaggio che non rovini muri e arredo esterno. I chiodi possono essere più indicati per installare luminarie di un certo peso, come quelle per il tetto, normalmente più grandi e imponenti, ma negli altri casi possiamo scegliere le clip in plastica.

Le idee più suggestive per le luminarie da esterno

Luci di Natale da esterno

Una cosa bella delle luci di Natale da esterno è che ce ne sono di moltissimi tipi in giro, perciò non è difficile trovare quelle più adatte ai nostri progetti. Chi vive in città e in condominio, non avrà grandi spazi da allestire, ma non per questo dovrà rinunciare a farlo. Esistono infatti bellissime luminarie per balconi e davanzali, piccole ma di grande effetto.

In questi casi i tubi LED o le lucine a forma di stalattiti di ghiaccio creano una visuale molto scenografica. Se abbiamo poi balconi a sporgere, possiamo optare per le luminarie a cascata, in genere filamenti di luci di varia misura, già impostate per accendersi in sequenza.

Qualora avessimo un giardino da addobbare, possiamo anche optare per file di punti luce di piccola dimensione. Ci possiamo avvolgere alberi e piante e alternare illuminazione fissa a quella ad intermittenza. Per non doverci preoccupare dell’accensione e dello spegnimento, colleghiamo le prese ad un hub temporizzato, per programmare tutto.

Foto | iStock; Pixabay

I Video di Pinkblog