[blogo-gallery id=”932899″ layout=”photostory” title=”Manuel Bozzi anelli: diventa social con i nuovi anelli in argento, le foto” slug=”manuel-bozzi-anelli-diventa-social-con-i-nuovi-anelli-in-argento-le-foto” id=”932899″ total_images=”3″ photo=”0,1,2″]

I social entrano prepotentemente nelle creazioni di Manuel Bozzi, che sceglie di trasportare dagli schermi dei mobile alcune icone del mondo 2.0 materializzando un vero e proprio “post” nell’argento.

Discostandosi per un attimo dal tipico stile rockmantique che lo contraddistingue, #ManuelBozzi da vita all’ormai onnipresente “Hashtag” per alimentare importanti “status”, contemporanei punti di vista sottolineati da “Exclamation” e “Question”. Esclamativo e schietto il primo, interrogativo e misterioso il secondo, “Exclamation” e “Question” rappresentano un modo originale per esprimere stati d’animo solitamente “digitali” in modo reale e con un singolare tocco di stile ed originalità, il tutto enfatizzato da un “Hashtag” di riferimento, per ottenere la massima visibilità.

Interrogativo come #question o esclamativo come #exclamation ancora una volta #manuelbozzi riesce a far esprimere il proprio carattere ed a stimolare l’altrui curiosità dando vita a gioielli che sono veri e propri “messaggi” da indossare, sempre in grado di lasciare spazio alla creatività di ognuno grazie alla fusione tra materiale ed immateriale.

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 13-10-2015