Bally presenta a Milano Moda Uomo, la collezione primavera estate 2016 caratterizzata dal mantra “No limits”.

Infatti, non ci sono limiti e confini che tengano, ne geografici, ne sartoriali. Per la nuova stagione Bally dice no al conformismo, per questo i giovani beatnik californiani viaggiano senza sforzo dai laghi svizzeri, con scarponi in pitone e zaini ispirati all’esercito svizzero, alle colline di Los Angeles e San Francisco come un boy scout un po’ dandy uscito dritto dritto da Moonrise Kingdom di Wes Anderson.

Da questo scontro culturale tra il vecchio e il nuovo mondo, nasce un abbigliamento perfetto per l’uomo neo-preppy con il suo blazer blu dai bottoni dorati, ma anche per un elegante nerd nel suo vestito di velluto come si vede in Fantastic Mr. Fox.

Insomma, un guardaroba ultra versatile che passa da vesti in cachemire alle sneakers Ascona Lego, da smoking in velluto blu notte alle scarpe Björn Borg-esque da ginnastica bianche alle toppe cucite sia su abiti che bagagli provenienti direttamente dall’archivio Bally.

[blogo-gallery id=”898354″ layout=”slider” title=”Milano Moda Uomo Giugno 2015: Bally, la collezione primavera estate 2016, le foto” slug=”milano-moda-uomo-giugno-2015-bally-la-collezione-primavera-estate-2016-le-foto” id=”898354″ total_images=”53″ photo=”0,1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16,17,18,19,20,21,22,23,24,25,26,27,28,29,30,31,32,33,34,35,36,37,38,39,40,41,42,43,44,45,46,47,48,49,50,51,52″]

Photo credits Blogo: Camilla Di Iorgi

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 22-06-2015