Separati ma uniti e quanto pare è davvero così. Paolo Bonolis compie gli anni e Sonia Bruganelli gli fa degli auguri speciali…

Tanti auguri a Paolo Bonolis che festeggia oggi gli anni. Il noto conduttore sta sicuramente vivendo delle ore importanti e a confermarlo è anche uno scatto condiviso sui social da Sonia Bruganelli. Ebbene sì, perché nonostante la separazione annunciata, tra i due il rapporto, anche per via della famiglia, resta motlo forte. In tal senso, la donna non ha risparmiato di scrivere un messaggio con annessa “curiosità”…

Paolo Bonolis, la torta e gli auguri di Sonia Bruganelli

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli
Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli

Si potrebbe definire come il primo “compleanno da single” dopo tanti anni per Paolo Bonolis. Il conduttore festeggia oggi 62 anni e tra le prime a farle gli auguri c’è stata proprio Sonia Bruganelli, ormai sua ex moglie.

I due restano molto legati e continuano a condividere tanto del loro tempo anche per lavoro oltre che per la famiglia. Sui social, in queste ore, è arrivato il messaggio proprio della donna con tanto di foto della torta per il presentatore. In “allegato” pure una frase con tanto di curiosità.

“Auguri! Quella candelina spezzata mi incuriosisce molto”, ha scritto Sonia. Il riferimento è appunto ad una candelina che si vede accanto alla torta spezzata perché, secondo alcune tradizioni, si deve esprimere, appunto, un desiderio.

Ed è proprio questa la curiosità di Sonia. Sapere cosa avrà “chiesto” l’ex marito…

I motivi della separazione

Sulla questione separazione, i due protagonisti si erano così pronunciati a Vanity Fair: “Siamo separati, eppure siamo più uniti che mai. Continueremo a esserlo per la nostra famiglia, tra di noi. Il sentimento è forte, però non è più quello che ci ha avvicinati”, le parole della Bruganelli.

E Bonolis: “Per un certo periodo Sonia ha avuto difficoltà a stare in una situazione che non era più la sua. Si è sforzata, e per questo le devo fare i complimenti, finché è stato inutile continuare. Ci siamo confrontati, mi ha spiegato, ho capito. Non si può pretendere che una persona viva diversamente da ciò che sente di essere. Con un briciolo di civiltà e di buona coscienza si accoglie il cambiamento. Le cose accadono, l’importante è andare avanti perché non si può tornare indietro”.

Riproduzione riservata © 2024 - PB

ultimo aggiornamento: 14-06-2023