È nel 2005 che nella sede dell’azienda viene lanciato il primo laboratorio creativo, in cui giovani designer potranno portare il proprio contributo, in cambio di ospitalità, strumenti e competenze per la progettazione di oggetti che poi verranno presentati all’edizione del Salone del Mobile dell’anno successivo.

L’investimento dell’azienda è stato di 600.000 € circa da dedicare al laboratorio di progettazione che ha come obiettivo la ricerca sull’abitare e l’arredamento. Un investimento che porta frutti con più di 3.800 pezzi venduti, e un ritorno economico di oltre 2.500.000 €. Dati che fanno riflettere e che andrebbero vantati di fronte a chi ancora non ha intenzione di investire sulle giovani forze fatte di competenza e creatività.

Tutto ciò non è solo occasione di fatturato per l’azienda e crescita per i giovani partecipanti, ma anche riconoscimento di merito ed economico per i designer, giacché ai progetti viene riconosciuta una royalties o una fee forfettaria, nonché la firma del proprio prodotto.

Giovani designer: i nuovi investimenti per laboratori di progettazione

Giovani designer: i nuovi investimenti per laboratori di progettazione
Giovani designer: i nuovi investimenti per laboratori di progettazione
Giovani designer: i nuovi investimenti per laboratori di progettazione

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 19-07-2013