Perchè si lancia il riso ai matrimoni? Non c’è matrimonio – civile, religioso, intimo o faraonico – che non si concluda con il lancio del riso agli sposi. Quella del riso è una delle tradizioni più conosciute e consolidate, un momento bellissimo e romantico che negli ultimi anni sta riscuotendo moltissime attenzioni.

Se un tempo le amiche della sposa si limitavano a portare qualche pacco di riso, adesso non è più così. Il riso viene portato in chiesa o al comune in scatoline e ventaglietti di carta decorata, oppure in piccoli contenitori fatti con le foglie vere o in pergamena. Piccoli dettagli che rendono il lancio del riso ancora più bello, elegante e chic.

Perchè si lancia il riso ai matrimoni: un po’ di storia

lancio riso

Il lancio del riso ai matrimoni è una tradizione legata alla fertilità e alla fecondità, è un augurio di allargare presto la famiglia ed essere felici. Ma non è finita qui perché il riso è anche il simbolo del benessere e della prosperità e quindi è un augurio per la coppia a non avere problemi economici o di lavoro.

La tradizione del riso non ha un’origine certa perché è stata adottata in Oriente, in Europa e in America da tantissimi anni. La leggenda più antica arriva proprio dall’Oriente e racconta di un Genio che era molto triste perché vedeva la gente soffrire per la carestia e la fame. Decise quindi di estrarre tutti i suoi denti e piantarli. Dopo qualche giorno nacquero tante piantine di riso che diedero da mangiare a tutto il villaggio. Da allora il riso diventò un simbolo di fertilità e salvezza.

Anticamente in Europa si lanciava il grano che era il simbolo della prosperità. Durante la guerra, quando il grano iniziò a scarseggiare, le persone iniziarono a usare il riso ma, a quei tempi, andava bene qualunque cereale.

Di generazione in generazione la tradizione del riso è stata sempre perpetuata con successo e adesso non c’è matrimonio che non si concluda con il lancio del riso. Uno dei momenti più belli anche dal punto di vista fotografico.

Le alternative al riso più romantiche

alternative al riso

Da qualche anno anche il rito propiziatorio del riso ha subito delle innovazioni e molto spesso gli sposi scelgono delle alternative romantiche e altrettanto belle.
Una delle più comuni è quella di utilizzare il riso colorato. Un’altra opzione è avere il riso in due colori, in palette con le tonalità scelte per tutto il matrimonio (inviti, fiori, decorazioni ecc).

Molto bella anche la scelta di lanciare i petali di rosa, che volteggiano in aria e sono anche molto romantici. Alcune coppie optano per i petali di rosa bianchi, altre fanno un mix con il riso e petali di rosa rossi, bianchi oppure rosa. C’è chi decide di lanciare i coriandoli o di liberare dei palloncini colorati, alternative pop e allegre meno legate alla tradizione.

L’alternativa al riso più simpatica e giocosa sono senza dubbio le bolle di sapone: coloratissime, allegre e sempre amate a tutte le età! I classici flaconcini per bambini si possono rivestire con carta bianca o avorio e dividere agli invitati per soffiare tutti insieme appena gli sposi escono dalla porta della chiesa. Gli invitati più burloni possono optare per le pistole spara bolle che formano delle bellissime scie di bollicine iridescenti.

Foto da Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Wedding Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Best New Generation Mechanical Puzzle: Krystalledron (crystal version), not Rubik