La rubrica “Pink music” va alla scoperta delle realtà femminili nel mondo della musica in tutta Italia: questa volta parliamo di Noemi Smorra, nome che sarà sicuramente noto agli appassionati di arte in generale, visto che è anche attrice e partecipa a diversi musical e spettacoli teatrali.

Partendo dalle origini, ricordiamo che Noemi debutta a soli 19 anni come cantante a Domenica In e contemporaneamente studia all’Accademia Nazionale d’arte drammatica “Silvio d’Amico” che la porterà a partecipare a diverse fiction in tv e spettacoli teatrali. Unisce musica e recitazione grazie ai musical, come “La Divina Commedia Opera”, I Promessi Sposi – Opera Moderna” ed il recente “Musicanti – Il Musical con le Canzoni di Pino Daniele”.

Concentrandoci sulle tappe della carriera musicale, ricordiamo l’EP “Trasparente” prodotto da Fernando Alba e che ha al suo interno “The Blower’s Daughter” di Damian Rice e il brano “Golden Leaves” in duetto con la popstar russa Lena Katina, ex-componente del duo t.A.T.u. Sonorità rock che fanno uscire il suo lato più tosto nascosto dietro la sua chioma rossa e i suoi occhi cerulei.

Pink music: alla scoperta di Noemi Smorra

Consigli per l’ascolto

Con la canzone “Il Giorno del Risveglio” arriva ad un passo dal Festival di Sanremo: un brano dal videoclip molto particolare, in cui la stessa Noemi veste i panni di una moderna “Alice nel paese della meraviglie”, inizialmente sopraffatta dalle sue paure rappresentate dai vari personaggi che decide di portare in un ospedale per conviverci e poi mandarli via. Una canzone che in realtà è estremamente positiva e che intende rappresentare la possibilità che abbiamo di migliorarci per stare bene con noi stessi e con gli altri.

Ti amo e non lo sento… Perché un fulmine sul letto ha rotto un desiderio nascosto

A qualche anno di distanza arriva “Il molo in calza”, dalle sonorità più soft rispetto al passato, ma un testo sempre introspettivo che parla di un’immobilità apparentemente frustrante, che però ha la soluzione a portata di mano: guardarsi dentro e accettare tutti i difetti del nostro carattere.

Quante volte in uno sguardo trovo tutto quel che voglio in quanto voglio in quanto sono lo specchio di me stessa, occhi rossi e vento in faccia

Arriviamo ai giorni nostri: la Smorra pubblica il brano “Adesso” che anticipa un album di prossima uscita per Maqueta Records. “Adesso” ha un sound British / Pop, fatto di chitarre elettriche e sintetizzatori, batterie acustiche ed elettroniche, con testo elegante, scritto di cuore dalla stessa artista insieme ad Alba. Per Noemi ogni brano è una vera e propria spinta per reagire, come in questo caso “Adesso” rappresenta una goccia di speranza nel futuro. Attenzione perché non invita a rialzarsi dopo una caduta, ma a farsi trasportare da ciò che ci circonda.

Il treno riparte, si stacca la pelle dopo avere mangiato un filo spinato sotto le stelle

Consigliamo di ascoltare questa canzone in automobile, durante un lungo viaggio, quando c’è ancora il sole ad illuminarci la giornata e la vita.

Il futuro di Noemi

Ora non resta che aspettare di ascoltare il disco che dovrebbe arrivare nel 2021 ed è la stessa Noemi – in esclusiva per Pink Blog – a darci qualche anticipazione a quello che ascolteremo tra qualche mese: “In questo 2021 vorrei far uscire il mio secondo album che raccoglierà oltre ai 3 singoli presenti sugli store digitali, anche delle nuove canzoni. Sarà un album che ruota intorno al Britpop, sia per sonorità, che per stile compositivo. Mi sento molto vicina al Sound Ninety, la mia personale indole artistica e creativa ama i riff di chitarra, i fill di batteria e le belle melodie”.

“Non escludo che possano esserci dei brani completamente in Inglese e qualche cover – continua Noemi – Non amo seguire le mode, preferisco distinguermi ed avere delle canzoni che mi rappresentino pienamente e possano portare messaggi in cui ci si possa rispecchiare, anche se questo significherà essere considerati di nicchia“.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Musica Leggi tutto