La pole dance è una disciplina che sta andando sempre più di moda tra le donne: piace, diverte e fa benissimo al corpo.

Si sente sempre più spesso parlare di pole dance. Tante donne hanno iniziato a praticarla e ne stanno traendo grossi benefici a livello fisico e, ovviamente, di conseguenza, anche della salute. Andiamo a scoprire tutti i vantaggi e come praticarla nel modo giusto.

Corsi antistress di pole dance all’Università di Cambridge

Pole dance: tutti i benefici per il corpo

pole dance
pole dance

Partiamo dal principio: la pole dance è una disciplina tanto sportiva quanto divertente. La si potrebbe definire come un misto tra danza e ginnastica. Per svolgerla ci si avvale della pertica (il palo). Proprio questo strumento rende tale attività fisica molto impegnativa ma, allo stesso tempo, divertente.

Gli effetti dell’allenamento in questo modo si sentono il giorno dopo la sessione con i classici dolori muscolari.

Ma come mai questa disciplina è tanto amata e porta grandi risultati? I benefici della pole dance per il fisico sono tanti. Infatti, chi pratica questo sport lavora molto sulla flessibilità, essenziale se si vogliono mettere in pratica le giuste posture, “sensuali” e aggraziate. C’è chi arriva anche a fare spaccate in equilibrio nella parte superiore della barra. Per questo serve grande allenamento ma il risultato è un costante miglioramente del proprio corpo.

Proprio grazie a questo costante apprendimento dello strumento e il miglioramento del proprio fisico, porta come secondo beneficio l’aumento della fiducia personale. Infatti, i progressi si vedono abbastanza rapidamente, da una sessione all’altra. Parliamo sia dell’esecuzione degli esercizi con la sbarra sia proprio del proprio corpo che inizia ad essere più snello e tonico. In modo particolare i più grandi risultati potranno vedersi nella fascia addominale.

Al ritmo di due lezioni a settimana, anche se l’ideale è tre, si possono subito vedere grandi risultati.

Non trattandosi del classico allenamento da palestra, la pole dance, per molti esperti, funziona come una sorta di fitness-terapia in grado di migliorare consapevolezza e autostima, ma anche di far sviluppare coscienza di sé.

Il grosso impegno con la pertica migliora concentrazione e motivazione e in generale aiuta a scaricare stress e tensioni. Si tratta, inoltre, di una disciplina inserita nei programmi di allenamento di fianco a corsi tradizionali. Nell’ultimo periodo, poi, ha trovato posto anche nell’home fitness. Sempre più donne decidono, infatti, di mettere il palo in una stanza e dedicarsi all’attività anche tra le mura domestiche.

Come praticarla correttamente

Ma come iniziare a praticare questo sport nel modo giusto? Per questo vogliamo solamente darvi alcuni consigli basilari e consigliamo, in linea generale, di iscrivervi ad un corso per imparare e, solo dopo, mettervi “in proprio”.

1 – Iscrivetevi ad un corso e solo successivamente, comprese le basi, pensate di farlo da sole.

2 – Procuratevi un palo per metterlo in casa.

3 – Usate l’abbigliamento corretto: gli arti devono essere scoperti per darvi maggiore presa e fare maggiore attrito.

4 – Pulisci il palo prima dell’uso per evitare di scivolare se vi è presente “olio” o grasso.

5 – Fai riscaldamento e stretching per tutto il corpo, mani e polsi compresi.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 16-11-2022