Debutto nel mondo dei gioielli per Prada. Il noto marchio entra nel settore con una collezione con oro riciclato e diamanti tracciabili.

Un esordio nel mondo dei gioielli che non poteva che essere di maggiore effetto. Prada debutta con Eternal Gold, una collezione con solo oro riciclato e diamanti tracciabili all’insegna, quindi, della sostenibilità.

BORSA PRADA ODETTE IN PELLE: CHE STILE!

Prada, gioielli in oro riciclato: la collezione Eternal Gold

Solo oro riciclato e diamanti tracciabili. Questo il debutto nella gioielleria all’insegna della sostenibilità quello di Prada, che ha lanciato la sua prima collezione di preziosi, ‘Eternal gold’, che è anche la prima nel campo del lusso a utilizzare solo oro riciclato certificato al 100%.

Timothy Iwata, Prada Jewerly Director, ha spiegato come il 100% dell’oro utilizzato sia infatti certificato, conforme agli standard della ‘Chain of Custody’ stabiliti dal Responsible Jewelry Council. “Tutte le fasi della catena per la produzione responsabile di oro e diamanti sono verificabili e tracciabili, prerogativa esclusiva che non è offerta da nessun’altra gioielleria o casa di moda di lusso al mondo”.

“L’oro riciclato proviene da fonti come oro industriale e gioielli usati e i fornitori seguono tutti i più alti standard di settore in materia di diritti umani, sicurezza sul lavoro, impatto ambientale ed etica aziendale”.

Entrando nel dettaglio della collezione, essa è stata presentata negli spazi dell’Osservatorio e consiste in una rivisitazione in stile Prada degli archetipi della gioielleria: il serpente, il cuore, la catena e il chocker, cui si aggiunge il logo a triangolo, utilizzato originariamente come simbolo di lusso dal fondatore Mario Prada.

Il serpente è liscio come dopo la muta e simboleggia il cambiamento nella gioielleria. Il cuore, al centro dell’industria dell’amore, è bombato in alto ma ha un taglio netto perché secondo Prada “il cliché dell’amore fiabesco è insignificante e la generazione Z sa che l’amore può essere forte e devastante, qualcosa di drammaticamente bello”.

Il fermaglio diventa qualcosa da far vedere, al centro della catena che è chiusa da un triangolo liscio da una parte e con pavé di brillanti dall’altra. Lo stesso per la maglia di catene e bracciali, stondata nella parte a contatto con la pelle e quasi acuminata verso l’esterno.

Anche il bracciale a serpente non si porta sul polso, ma grazie alla presenza di titanio, che lo rende flessibile, sale sull’avambraccio.

I prezzi? Si parte dai 1500 euro dell’anello più semplice per arrivare ai 55mila del prezioso più impegnativo.

Di seguito un video pubblicato da Prada su Twitter con la collezione:

Ancora altri dettagli della collezione in un altro post su Twitter dell’account del marchio versione Giappone:

La foto di copertina non riguarda la linea Prada.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 15-10-2022