Al via stasera la nuova stagione del ciclo di film dedicati all’amore su Rai 1. Ecco Purché finisca bene – Diversi come due gocce d’acqua.

Inizia stasera 8 dicembre 2022 su Rai 1 in prima serata la sesta stagione di Purché finisca bene che vedrà ben 4 film italiani che raccontano l’amore. Il primo è ‘Diversi come due gocce d’acqua‘ di Luca Lucini. In diretta a partire dalle 21:15 circa.

Purché finisca bene – ‘Diversi come due gocce d’acqua’

purché finisca bene diversi come due gocce d'acqua
tv film

Trama. “Gaetano, giovane rampollo di una nobile famiglia partenopea, deve salutare l’amata Napoli per trasferirsi a Francoforte dove lo attende un prestigioso lavoro deciso per lui da suo padre. Ma i suoi piani vengono sconvolti da un incidente che coinvolge Sharon, una bella ragazza di umile estrazione, che distrugge l’amata auto d’epoca di famiglia. Per tenere nascosto l’accaduto, Gaetano è costretto a esaudire tutte le richieste di Sharon e la vicinanza tra i due ragazzi, così diversi, diventa anche un’occasione per cambiare le loro vite”. Questo quanto si legge sul sito Rai Play (raiplay.it).

Parla il regista Luca Lucini

Come riportato dal Corriere della Sera, il regista di ‘Diversi come due gocce d’acqua‘ ha voluto sottolineare: “Parlo dell’amore impossibile fra un ragazzo e una ragazza apparentemente distanti, ma che proprio nel corso della nostra vicenda si avvicineranno rendendosi conto che non è così […]”.

“Il fatto che una storia romantica avvenga a Napoli non può essere considerato un elemento secondario (e parlando da milanese è chiaro che Napoli possiede per me un fascino unico), bensì quell’elemento che rende la nostra storia ancora più potente. E questo perché, in una favola che vive di contrasti, quale città possiede più di contrasti che la stupenda Napoli”.

E ancora: “Le favole perlopiù vivono di contrasti, a volte estremizzati anche esteticamente, per sottolineare la natura dei personaggi: il principe e Cenerentola, Cappuccetto Rosso e il lupo, il miliardario e la prostituta, la star di Hollywood e il libraio bohémien… Nel nostro caso la figlia del pescivendolo e l’aristocratico della famiglia bene, la famiglia degli Heglen”, il commento di Lucini.

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 08-12-2022