La salute dei capelli passa (anche) per la tavola

La salute dei capelli passa anche per il tuo piatto: dal salmone alla frutta secca, scopri i cibi amici della tua bellezza

I capelli non sono solo un “accessorio” che fa parte del nostro corpo. I nostri capelli sono vivi, hanno bisogno di nutrimento, sono una parte integrante di noi. Ce ne prendiamo cura, li tagliamo regolarmente, li spazzoliamo e li nutriamo con prodotti specifici, come balsami e creme. Ma sapevi che per coccolare davvero i tuoi capelli e mantenerli in salute dovresti fare attenzione soprattutto ai cibi che porti in tavola?

Eh si, perché in realtà i nostri capelli mangiano dal nostro piatto, ed hanno anche i loro personalissimi gusti da soddisfare!

A parlarne è Angelo Labrozzi, farmacista e collaboratore dell’Università di Chieti, esperto nello studio della caduta dei capelli. Dal momento che si tratta della parte del corpo in cui arriva meno sangue – spiega ad esempio l’esperto – i capelli hanno bisogno di nutrienti di alta qualità.

In particolar modo, esistono tre alimenti che fanno bene ai capelli più di ogni altro. Sei curiosa di scoprire di quali si tratta? Vediamolo subito!

Per capelli in salute, porta in tavola questi 3 cibi!

Il dottor Labrozzi spiega che, fra i cibi benefici per i capelli, sono tre in particolare quelli che dovremmo prediligere, e cioè il salmone, le uova e la frutta, sia quella secca che quella fresca.

Vediamo più da vicino perché dovremmo scegliere proprio questi tre alimenti.

Salmone, i benefici per i capelli

Il salmone rappresenta una fonte importante di Omega 3. Ciò significa che questo alimento ti aiuterà ad avere capelli più idratati e forti. Il salmone è anche particolarmente ricco di vitamine del gruppo B, biotina in primis, che favoriscono la crescita dei capelli. A completare il tutto vi è anche la dose extra di ferro contenuta in questo alimento, che fornisce nutrimento alla nostra chioma.

Mangiare uova fa bene alla salute dei capelli

Il secondo alimento amico della chioma sono le uova. La ricca presenza di ferro e di vitamine del gruppo B permette infatti di nutrire i capelli e la pelle! Per prenderti cura dei tuoi capelli, portale in tavola 2 o 3 volte a settimana.

Frutta secca, e non solo!

frutta secca
© Foto di Álvaro Jiménez da Pixabay

Infine, come ormai saprai, le consuete 5 porzioni di frutta (e verdura) quotidiane possono migliorare anche la salute dei capelli. Non stiamo parlando solo della frutta fresca (che dovrebbe essere rigorosamente “di stagione”), ma anche della frutta secca, che vanta un’azione benefica non solo per la nostra chioma ma per la nostra salute generale.

Quando assumere un integratore per i capelli?

Infine, rispondiamo a una domanda che molte persone si pongono in determinati periodi dell’anno, ad esempio durante l’autunno, quando i capelli iniziano a cadere inesorabilmente. La domanda è: quando assumere gli integratori per capelli? E per quanto tempo?

La risposta dipende molto dalle tue condizioni.

Come spiega l’esperto, in presenza di determinate patologie (come ad esempio delle carenze nutrizionali) o durante i periodi molto stressanti, la sola dieta non basta per avere capelli folti e robusti. In situazioni simili, potrebbe essere utile fare ricorso a un integratore alimentare. Tuttavia, è fondamentale trattare il problema in maniera specifica. Non acquistare un flacone qualsiasi di integratore per capelli, ma rivolgiti a un medico esperto, in modo da individuare la causa del problema e adottare la strategia più adatta per proteggere i tuoi capelli!