Il 3 gennaio si festeggia per la Chiesa il Santissimo Nome di Gesù. Vediamo di cosa si tratta, la sua storia e una preghiera.

Il 3 gennaio è una data speciale per la Chiesa. Si festeggia, infatti, il Santissimo Nome di Gesù. Questa ricorrenza fu sempre onorata fin dai primi tempi, ma solo nel XIV secolo cominciò ad avere culto liturgico. Grande predicatore e propagatore di tale culto fu il francescano San Bernardino da Siena. Vediamo qualcosa in più sull’argomento.

Santissimo Nome di Gesù: storia

Santissimo Nome di Gesù
chiesa preghiera

La devozione al Santissimo Nome di Gesù ha origini molto antiche e fu divulgata, come anticipato, dai francescani. L’antico culto, di particolare importanza per i Gesuiti e in particolar modo per Sant’Ignazio di Loyola, vide nella figura di San Bernardino da Siena il principale divulgatore. Fu proprio lui ad inventare il Trigramma IHS, l’emblematica sigla di Cristo al centro di un sole a 12 raggi, ovvero le prime tre lettere del nome di Gesù in lingua greca (ΙΗΣΟΥΣ).

Queste lettere rappresentano anche l’abbreviazione di Iesus Hominum Salvator, ovvero “Gesù Salvatore degli uomini”. Tale sigla ha un significato ben preciso: Cristo è rappresentato dal sole che irradia luce e calore e lo fa attraverso l’opera dei 12 apostoli, i 12 raggi, ovvero, attraverso la Chiesa.

Ma cosa significa il nome di Gesù? Il Messia ha portato durante la sua vita terrena tale nome che gli fu imposto da San Giuseppe dopo che l’angelo di Dio in sogno gli disse: “Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa, perché ciò che in lei è stato concepito è opera dello Spirito Santo. Essa partorirà un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati”. (Mt.1, 21-25). Il significato del nome Gesù è quello di salvatore; gli evangelisti, gli Atti degli Apostoli, le lettere apostoliche, citano moltissimo il significato e la potenza del Nome di Gesù, fermandosi spesso al solo termine di “Nome” come nell’Antico Testamento si indicava Dio.

Preghiera

Sul sito santodelgiorno.it è possibile anche trovare una preghiera adatta a questa ricorrenza:

“Gesù mio, scrivete il vostro nome sul mio povero cuore e sulla mia lingua, acciocché, tentato a peccare, io resista con invocarvi; tentato a disperarmi, io confidi nei vostri meriti. Fate che il vostro nome mi infiammi d’amore, e sia sempre la mia speranza, la mia difesa e l’unico mio conforto”.

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 03-01-2023