[blogo-gallery id=”228170″ photo=”26,27,28,29,30,31,32,33,34,35,36,37,38,39,40,41,42,43,44,45,46,47,48,49,50,51,52,1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16,17,18,19,20,21,22,23,24″ layout=”slider”]
Le sfilate Parigi Alta Moda gennaio 2014 non si fermano un secondo, in un via vai frenetico di modelle e celebrities vestite di tutto punto. Ecco che arriva finalmente il tanto atteso turno di Elie Saab con la sua collezione haute couture primavera-estate 2014. Il fashion designer libanese, che pare sia lo stilista che più vende parlando di couture e quindi di moda di altissima gamma; ha portato in passerella ancora una volta, una serie di proposte realmente da mille e una notte.

Abiti fiabeschi, nuvole vaporose di organza, dai corpetti bustier aderenti e tempestati di fiori in rilievo, contrasti in pizzo, velature e strass. La preziosità delle creazioni del maestro di Beirut si nota a primo sguardo. A partire dai long dress “da tappeto rosso” in nero, scolpiti sulla silhouette femminile e che si allargano dolcemente a sirena, o svelano spacchi sensuali, o ancora esibiscono tagli impero con accattivanti giochi vedo non vedo.
[blogo-gallery id=”228170″ photo=”26,27,28,29,30,31,32,33,34,35,36,37,38,39,40,41,42,43,44,45,46,47,48,49,50,51,52,1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16,17,18,19,20,21,22,23,24″ layout=”slider”]
Dal nero si passa al fascino del rosso, e qui lo stilista supera se stesso, elevando il vestito da sera ad una vera e propria opera d’arte. Due i modelli di punta, una meravigliosa rivisitazione dallo sguardo anni cinquanta per l’abito con gonna a campana appena sotto il ginocchio e maniche lunghe in leggerissimo tulle, ricamato con delicati decori sur ton (sublimi anche le dècollète a punta della stessa sfumatura di corallo). Da vero e proprio sospiro l’abito lungo con cinturina a segnare il girovita, sempre in rosso, i ricami tridimensionali ricordano l’effimera bellezza dei fiori.

Elie Saab è anche sinonimo di meravigliosi e super lussuosi abiti da sposa. La linea bridal Elie Saab è venerata in tutto il mondo. E non a caso. Ogni sposa è come una principessa per lo stilista. I modelli più romantici e attuali restano quelli meno fastosi e più aderenti al corpo, con una linea dolce, romantica e a sirena. Da tenere presente per le tonalità a parte il classico ed etereo bianco, anche il delizioso punto di avorio. Non convince molto invece l’ultima creazione wedding, un sontuosissimo abito da sposa con gonna chilometrica e rinforzata; anche se si tratta di couture, di lusso a tutti costi, e di tradizione antica, certi modelli sono giusto adatti ai fasti di Versailles che furono. In gallery trovate tutte le foto della sfilata haute couture di Elie Saab primavera-estate 2014.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 22-01-2014