Perché dovremmo conoscere il nostro tema natale

Abbiamo sentito parlare spesso del tema natale, ma sappiamo davvero di cosa si tratta, cosa significa e come si calcola?

Tutti parlano di tema natale, ma sappiamo esattamente cosa si intende con questo termine? Il tema astrale, o la carta natale, che viene anche chiamata carta astrale o carta della nascita, è molto caro a tutti coloro che sono appassionati di astrologia. Perché riguarda proprio una particolare condizione che viene a crearsi nell’universo nel momento stesso della nascita di una persona. Ma si potrebbe parlare anche di tema natale per quello che riguarda l’inizio di un’attività lavorativa o un’unione, come la convivenza, il matrimonio, l’amicizia. Basta conoscere la data, il momento e il luogo in cui tutto ha avuto inizio per poterlo rappresentare.

Cos’è il tema natale

Con il termine tema natale in astrologia si indica la raffigurazione simbolica della posizione dei pianeti, della linea visibile dell’orizzonte a est e a ovest, ascendente e discendente, dello zenit, il punto più alto del cielo, e del nadir, il punto al contrario più basso. Questa rappresentazione viene fatta secondo un punto di osservazione particolare, la Terra, nel momento esatto e nel luogo esatto in cui qualcosa ha inizio.

Secondo la tradizione il tema astrale si realizza per conoscere la posizione di tutte queste componenti “celesti” al momento della nascita di un individuo. Ma come abbiamo sottolineato in precedenza, può essere utilizzato per ogni nuovo inizio. Di qualunque genere si tratti.

tema natale

Come si calcola il tema natale

Per calcolare il tema natale con assoluta precisione, bisogna conoscere alcuni dati senza i quali non si può procedere.

  • Data di nascita
  • Luogo di nascita
  • Ora precisa della nascita (di solito si intende l’ora del primo respiro del neonato)

Gli esperti procedono poi alla consultazione delle effemeridi, delle tabelle che al loro interno contengono la posizione dei pianeti e dei punti cardinali in determinati momenti. I dati vengono poi analizzati per calcolare le posizioni precise, che si tradurranno poi graficamente nel tema natale.

La raffigurazione avviene solitamente realizzata tramite una ruota divisa in 12 parti uguali di 30 gradi ognuna, che rappresentano i segni zodiacali collocati in base a come si vedono dalla Terra, dall’Ariete ai Pesci in senso antiorario. Al centro la terra. Il diametro tra il punto che tramontava a ovest e sorgeva a est rappresenta la linea dell’orizzonte (che mostra a sinistra l’ascendente e a destra il discendente). Poi si traccia un altro diametro trasversale al primo, per unire lo zenit e il nadir.

Ogni quadrante che così ne deriva è poi suddiviso in tre settori, per ottenere le 12 case astrologiche, ognuna delle quali riguarda un ambito della vita.

Il calcolo del tema astrale gratis online

Online ci sono molti siti che permettono di calcolare il tema astrale velocemente e senza dover pagare nulla. Di solito vengono richiesti giorno, mese e anno di nascita, oltre all’orario preciso. Viene anche chiesto il luogo di nascita (città e nazione). E talvolta anche il sesso (o il nome, per restituire uno schema personalizzato).

A cosa serve il tema natale

Il tema natale serve all’astrologo per interpretare il cielo sotto cui è nato un individuo o una qualsiasi attività. Perché questa rappresentazione può fornire utili indicazioni della personalità di ognuno di noi o di come andrà a finire l’attività intrapresa. Ogni tema natale, infatti, è unico ed è personale, perché dipende da molti fattori che, in linea di massima, non si ripetono da individuo a individuo. Anche in caso di gemelli possono essere leggermente diversi, visto l’orario di nascita differente.

Foto iStock

I Video di Pinkblog