Dive

Le dive appartengono ad un fenomeno tipico del XX secolo, nato principalmente in ambito teatrale, ma che ben presto è stato assorbito anche da altri settori del mondo dello spettacolo, come ad esempio il cinema e la televisione. E' un fenonemo di costume che tende a divinizzare il personaggio famoso, rendendolo un'icona che, spesso, supera i confini generazionali continuando anche dopo la morte della persona.

Moltissime le dive del mondo dello spettacolo che vengono viste come esempi da seguire, sia per stile di vita, sia per guardaroba, oltre che per molti altri aspetti: diventano dei simboli, dei modelli che possono essere adottati dai "comuni mortali" per potersi sentire speciali.

Il divismo, che ha creato e continua a creare grandi dive e grandi divi, è iniziato con gli attori di teatro, talmente amati e ammirati dal loro pubblico tanto da diventare degli dei del propsrio settore. Il divismo legato al mondo del cinema, invece, è un fenomeno relativamente più recente e pare sia nato in Italia, intorno al 1910, a Torino, la città dove si è sviluppata la prima industria cinematografica.

Successivamente dive e divi sono stati ereditati da Hollywood, con le grandi Major che spingevano per creare volti famosi e amati da tutti, facendo diventare semplici attori dei veri e propri divi, per poter così sperare di guadagnare un po' di più durante la programmazione del film, anche se magari la pellicola non era proprio un capolavoro.

Più recentemente il divismo è stato applicato anche al mondo della musica e anche della televisione, con personaggi amati e ammirati in tutto il mondo trasformati in divi, in vere e proprie icone.