Le principesse delle favole cadute nel mondo reale

Le principesse cadute nel trambusto della vita reale. Per Dina Goldstein non sono immortali come nelle favole Disney, ma persone comuni soggette come tutti noi allo stress, al consumismo, alla depressione, alle malattie.

principesse-disney-dina-goldstein

Chi non vorrebbe vivere l'esistenza delle Principesse Disney almeno una volta nella vita? Vivere una favola tra fate e animali "trasformisti" capaci di tirarci su il morale alla prima difficoltà sarebbe bello, anche perché sappiamo che la vita sarà un susseguirsi di eventi meravigliosi con un lieto fine assicurato. E se le eteree e delicate principesse facessero un salto tra noi, nel mondo reale, come potrebbero vivere tra impegni, stress, preoccupazioni e consumismo?

La risposta ce la offre la fotografa Dina Goldstein con il libro dal titolo Fallen Princesses: con dieci diversi scatti offre la sua personale visione delle principesse catapultate nell'esistenza di tutti i giorni utilizzando l'ironia e la satira.

Le principesse delle favole sono creature deliziose, sensibili, affascinanti, e nascono dall'estro di autori come i Fratelli Grimm o Hans Christian Andersen con testi dalle conclusioni amare ma educative. Disney, poi, ne ha dato, nel corso degli anni, la sua visione colorata, a cartoni animati sempre a lieto fine. La fotografa di Vancouver, ospite su noti magazine e riviste d'arte, riprende le due versioni, le mescola e aggiunge molto del suo estro creativo rappresentando situazioni in cui tutti possono trovarsi quotidianamente. Facendoci sorridere non poco.

Biancaneve con i pargoli, e un principe depresso e disoccupato. La Sirenetta diventata un'attrazione da parco dei divertimenti. Cenerentola caduta in depressione con una bottiglia in mano, al bar, immersa nei pensieri più nefasti. Cappuccetto Rosso che invece di essere mangiata dal lupo è cicciottella e dedita al fast food. Pocahontas, rinchiusa in casa tra i suoi gatti in attesa che arrivi il suo compagno di vita che non accenna a tornare. La Bella addormentata ancora nel mondo dei sogni, nella casa di riposo del suo principe ormai anziano, ancora in attesa che si risvegli.

Jasmine consorte di Aladin, che piuttosto che rimanere nel suo regno dorato scende in campo e fa la sua guerra con tanto di mitra. La Bella -de La Bella e la Bestia- che per timore di perdere il suo affascinante principe, non più vittima del malvagio incantesimo, si dà al botox. La Principessa sul pisello sopra i materassi ma in mezzo all'immondizia di una discarica. Rapunzel, con la lunga treccia caduta tristemente, perchè da tempo in ospedale a combattere una terribile malattia.

Potete vedere un'anteprima dell'opera di 162 pagine qui. Allo stesso link potete anche acquistarla a 59$.

Via | MarieClaire
Foto Copertina | Dina Goldstein Art @facebook
Foto Galleria | Dina Goldstein Art qui qui qui qui qui @facebook

Le Principesse  Disney di Dina Goldstein
Le Principesse  Disney di Dina Goldstein
Le Principesse  Disney di Dina Goldstein
Le Principesse  Disney di Dina Goldstein
Le Principesse  Disney di Dina Goldstein

  • shares
  • Mail