Miriana Trevisan teme per la vita del compagno: "La 'Ndrangheta lo voleva uccidere"

Miriana Trevisan, nota a tutti come ex velina di Striscia la Notizia, rivela al settimanale Nuovo le sue paure. La 'Ndrangheta avrebbe inserito nella lista nera il suo compagno Giulio Cavalli, giornalista e politico lombardo. E la showgirl teme per l'incolumità della famiglia.

Intervista shock di Miriana Trevisan sul settimanale Nuovo. Lungi dall'essere solo la ex velina di Striscia la Notizia, la soubrette partenopea è anche compagna del politico e giornalista lombardo Giulio Cavalli, impegnato da tempo a denunciare la presenza della criminalità organizzata nel nord Italia. Per tale ragione Cavalli è stato messo sotto scorta, onde evitare ripercussioni malavitose ai suoi danni.

Proprio da qui derivano le preoccupazioni di Miriana, già mamma del piccolo Nicola, avuto dalla precedente relazione con il cantante Pago. La soubrette non teme tanto per la vita di suo figlio e sua, quanto per quella del compagno, soprattutto a seguito delle recenti rivelazioni del pentito Luigi Bonaventura che avrebbe confessato come il giornalista fosse già nel mirino della 'Ndrangheta.

Miriana dice:

Ho paura per l’uomo che amo e per questa famiglia, che stiamo pian piano ricostruendo. Cerco di aiutarlo come posso e di mandare avanti la casa senza chiedere aiuto. Apparentemente sono allegra, gli trasmetto serenità. Però dentro di me, c’è molta sofferenza. È come un urlo nel vuoto.

Una Trevisan che non ci si aspetta, forte e protettiva esce dalle pagine di Nuovo. Il grande pubblico è sempre stato abituato a vedere la sua bellezza ammiccante e la sua femminilità leggera e leggiadra sul piccolo schermo, ma la donna nella vita vera tira fuori zanne e artigli per fare scudo attorno a chi ama. E a chi rivolge alla coppia domande velenose, chiedendo come possa una ex velina stare con un intellettuale anche politicamente impegnato lei risponde:

In verità noi due sulle questioni concrete, siamo più simili di quanto la gente possa pensare.

Se così non fosse non si spiegherebbe la caparbietà con cui Miriana e Giulio stanno portando avanti una storia così complicata, fatta di tante rinunce e vissuta non a cuor leggero. Auguriamo ad entrambi di poter vivere presto una relazione più serena e senza paura, fatta di quelle piccole gioie quotidiane che arricchiscono e fanno stare bene.

  • shares
  • Mail