Gli esercizi per la iperlordosi da fare in casa

L'iperlordosi è un eccessiva curvatura della colonna vertebrale a livello lombare. Vediamo come correggerla con gli esercizi da fare in casa


L'iperlordosi è una comune anomalia della colonna vertebrale che si può correggere con opportuni esercizi. Si tratta di una accentuazione della curvatura lombare della spina dorsale, dovuta soprattutto a difetti di postura e inattività fisica.

Ne sono particolarmente soggette le donne, che per posa e per uso continuo di tacchi altissimi tendono e camminare inarcando in modo eccessivo la parte bassa della schiena.

Il rischio a lungo andare, è che si produca uno schiacciamento delle vertebre lombari che produrrebbe mal di schiena cronici e rischio di ernia del disco. Insomma, meglio prevenire che durare, quindi ecco qualche semplice esercizio che corregga la tendenza alla iperlordosi allentando la pressione sulle vertebre (e sui dischi intervertebrali) di questa porzione di schiena.


  • Il primo esercizio è detto "del cocchiere", perché riproduce la classica posizione di riposo dei cocchieri sulla cassetta della carrozza. Ci si sistema seduti su una panca o una sedia senza schienale o lontani da questo e si "accascia" la schiena, poggiando i gomiti sulle ginocchia (le gambe saranno un po' divaricate), e mani e braccia rilassate. Nuca e collo saranno ugualmente abbassati, con lo sguardo verso il pavimento. Questa posizione, tenuta per almeno 5 minuti, aiuta moltissimo la zona lombare della spina dorsale ad "allungarsi" naturalmente

  • Il secondo esercizio necessita di una spalliera svedese o una sbarra a cui appendersi. In prima istanza ci si appende solo con le braccia, lasciando che tutta la colonna vertebrale si allunghi verso il basso. Successivamente si effettuano dei piegamenti appoggiando i piedi sul supporto inferiore e spingendo in basso il bacino in modo da decontrarre e allungare per bene tutta la muscolatura lombare
  • Terzo esercizio: vi servono una fitball o un tavolino basso con cuscino. Dovete semplicemente coricarvi sopra il supporto "a corpo morto", lasciando che braccia e gambe "pendano" verso il pavimento mentre la porzione lombare della schiena sarà spinta delicatamente in alto dalla palla o dal cuscino

Eseguite questi esercizi tutte le volte che potete e ne avrete immediato beneficio.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail