Decoupage su legno, le tecniche e come iniziare

Volete rinnovare un mobile in legno dell'appartamento? Usate la tecnica del decoupage. Ecco come procedere.

decoupage-su-legno

Volete rinnovare dei mobiletti in legno di recupero? Provate con il decoupage (termine francese che significa "ritaglio"), una tecnica per decorare su ferro, ceramica, vetro, terracotta, o legno. Se siete alle prime armi, ecco le tecniche e come iniziare.

Dopo aver un quadro preciso delle tecniche da sfruttare potrete partire. Prima di tutto bisogna pulire bene la superficie eliminando eventuali decorazioni o cera con la carta vetrata o sverniciatore: passate una mano di cementite e usate i colori acrilici, oppure potete lavorare sul fondo così come è, sempre dopo averlo pulito e spolverato bene (nel caso del legno naturale). Poi rifornitevi di forbici normali per i ritagli diritti, di forbicine appuntite per ritagli sagomati, e taglierino per i tagli di precisione.

Scegliere il tema e il ritaglio giusto e mescolare la colla all'acqua (quattro parti di colla e una di acqua). Passare il collante sul retro dell'illustrazione, incollate premendo delicatamente con le dita dal centro verso l'esterno avendo cura di togliere bolle d'araia e grinze. Passate una strato di colla sull'immagine e abbondate. Tanto una volta asciutta, la colla diventerà trasparente. Ripetere per le altre illustrazioni fino a comporre il vostro decoro.

A quel punto spennellate l'intero oggetto con la colla che creerà una pellicola trasparente. Lasciare asciugare e passare una mano di flatting trasparente (una sorta di lacca che si usa anche per lucidare e proteggere il legno delle barche), lasciare asciugare bene, anche per dodici ore. Poi darete una seconda mano: più mani date, più il vostro "collage" si trasformerà in raffinato dipinto. Un'altra soluzione è la tecnica di decoupage con i tovaglioli che è forse la più semplice.

Via | Lemillebolleblu - Le creazioni di Anne Marie

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail