La ricetta del Margarita cocktail in versione classica e analcolica

Il Margarita è uno dei cocktail più amati da chi apprezza la tequila. Ma esiste anche una versione analcolica di questo gustoso drink, che ha il sapore dell'estate. Qui entrambe le ricette

Il Margarita è uno dei cocktail made in Mexico più amati in tutto il mondo. Chi apprezza la tequila di certo non disdegna un buon Margarita fatto a regola d'arte, il drink perfetto anche in estate da sorseggiare con molto ghiaccio in riva al mare. Tuttavia, oltre alla versione classica, esiste anche una variante analcolica molto fresca e light, perfetta per chi non vuole rinunciare al sapore del drink agrumato ma senza il peso dell'alcol.

Per venire incontro a tutte le esigenze, quella di "classicità" e quella di leggerezza, Pinkblog oggi vi propone le due ricette: il Margarita tradizionale e il Virgin Margarita. Entrambe ottime e facilmente replicabili anche a casa, per bere un sorso d'estate in veranda e deliziare gli ospiti in visita.

Cocktail_margarita_foto

Il Margarita classico

INGREDIENTI per bicchiere:


  • 35ml di tequila

  • 15ml di triple sec

  • 25ml di succo di lime spremuto fresco

  • 1 spicchio di lime per guarnire

  • sale fino per guarnire

  • ghiaccio a cubetti

Versate il ghiaccio nello shaker e poi aggiungete la tequila, il triple sec e il succo di lime. Chiudete e agitate bene per circa mezzo minuto. Inumidite i bordi del bicchiere con del succo di limone e poi rovesciatelo sul sale in modo che quest'ultimo si attacchi bene, rigiratelo e dopo di che versate il cocktail all'interno. Decorate infine con la fettina di lime fresco.

Il Virgin Margarita

INGREDIENTI per 4 persone:


  • 200ml di soda al lime (in alternativa va bene un'acqua brillante aromatizzata al limone)

  • 90ml di succo d'arancia spremuto fresco

  • 30ml di succo di limone spremuto fresco

  • 30ml di succo di lime spremuto fresco

  • 2 cucchiai di zucchero extra-fine (tipo Zefiro della Eridania)

  • ghiaccio a cubetti

Mescolate i succhi di agrumi in una brocca insieme allo zucchero, dopo di che travasate nei bicchieri già riempiti col ghiaccio (i quali possono essere decorati col sale come per la ricetta classica). A questo punto aggiungete la soda e usate un cucchiaino per amalgamare bene il tutto facendo movimenti che vanno dal basso verso l'alto, in questo modo eviterete di sgasare la bevanda. Mettete una cannuccia e servite. Cin cin!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Flickr di maypamintuan

  • shares
  • Mail