I migliori passatempi da fare in casa con gli amici

Qualche idea su come impiegare il tempo in modo piacevole per una serata tra amici

Una serata in casa con gli amici di sempre: buon vino, tante belle chiacchiere, e qualcosa di sfizioso da spizzicare. E poi? Che fare quando la conversazione langue, quando i silenzi imbarazzati si moltiplicano, gli sbadigli pure, e la noia, come un fantasmino dispettoso, impone la sua fastidiosa presenza rovinando la piacevole atmosfera? In effetti, nonostante la buona volontà e l'attitudine alla condivisione, non è automatico offrire ai nostri amici, anche quelli che ci conoscono meglio, una serata indimenticabile e dei passatempi adeguati.

Passatempi-casa-amici

Non sempre sono sufficienti una cena appetitosa e il buon bere, soprattutto se abbiamo messo in conto di trascorrere molto tempo in loro compagnia. Insomma, ci vuole una pianificazione, ci vuole un'organizzazione, ci vogliono dei... passatempi. Passatempi di qualità. Che cosa può fare un gruppo di amici per divertirsi in casa? Giocare, naturalmente, A volte le cose più semplici sono anche quelle più apprezzate da tutti.

Tirate fuori i giochi di società che avete e chiedete ai vostri amici di portare i loro prima dell'incontro. Monopoly, Trivial Pursuit, Cluedo, Tabù, il Gioco dell'Oca, persino l'Allegro chirurgo... tutto fa brodo, tutto sarà divertente e ugualmente piacevole se c'è la predisposizione a lasciarsi andare come bambini.

Se non amate i giochi da tavola, le carte e via discorrendo e preferite giocare in modo più spontaneo, potete rispolverare dei veri classici che tutti abbiamo amato: il gioco dei mimi, dei mestieri, le parole nascoste, il gioco del telefono, le belle statuine e via discorrendo. Pensate che sia "roba da bambini"?

Vi sbagliate, e se tirate fuori il buon vecchio Twister e lo piazzate sul pavimento, vi renderete conto di come sia ancora più divertente "contorcersi" in posizioni assurde a 30 anni e passa. Esistono poi dei giochi più cerebrali, o meglio, intellettuali. Uno di questi è quello della storia interrotta.

Il primo partecipante inizia un racconto (più inverosimile è, più sarà divertente), e poi a turno ciascuno proseguirà arricchendo la storia con il suo contributo. Una clessidra marcherà il tempo attribuito a ciascuno per il suo "pezzo" di racconto.

Considerate una serata un po' piovosa, buia, con il vento che fischia insinuandosi tra gli scuri delle finestre... che ne dite di una bella maratona horror? Scegliete qualche bella pellicola cult del genere (da L'esorcista alla saga di Nightmare) e... divertitevi! Naturalmente la maratona cinematografica è sempre e comunque una bella idea per una serata tra amici, potete scegliere temi divertenti, film sentimentali o dei veri classici impegnativi se siete dei cinefili.

Ricordate di innaffiare la visione con un ottimo vino d'annata (o della birra di qualità), e degli stuzzichini appetitosi ma non troppo pesanti. Se, poi, con i vostri amici amate cucinare, allora organizzate delle belle serate a tema culinario in cui ciascuno porti un ingrediente "segreto" e insieme ci si sbizzarrisca a realizzare delle gustose e originali ricette per la cena. Il divertimento sarà assicurato

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail