"Cercasi cameriera un po' porca", l'annuncio di lavoro fa insorgere la rete

La rete insorge. E lo fa a giusta ragione a causa di un annuncio di lavoro sessista. Il proprietario di un locale galiziano esige che le sue cameriere siano molto "disinibite"

La rete ogni tanto insorge e spesso lo fa per una giusta causa. L'ultima insurrezione rientra abbondantemente nella categoria, in quanto mette alla berlina un annuncio di lavoro sessista che proprio non era degno di passare sotto silenzio.

Siamo in Galizia, Spagna, luogo dove il proprietario di un bar a Ordes ha dato i suoi requisiti ideali per la cameriera del suo locale: bella, volenterosa (e fin qui tutto bene) e "un po' putt...". Già!

L'annuncio era stato postato su un sito online, ma il web non ha tollerato l'affronto, tanto che il caso è arrivato al Parlamento locale. Il post è stato cancellato ma il polverone resta giustamente sollevato.

Che dire, pare che sia caduta anche l'ultima foglia di fico che copriva le assunzioni femminili nel campo dell'hospitality. Svelato il padrone "porcone", ora forse si dovrà andare a cercare il sommerso.

Perché diciamocela tutta, "bella e disinibita" non è quasi mai una richiesta esplicita nero su bianco. Ma purtroppo i "verba volant" in questo come in altri campi sono all'ordine del giorno. Povere noi donne.

Cameriera disinibita graffito

Via | Io Leggo
Foto | da Flickr di TP studio

  • shares
  • Mail