Misoginia, l’odio contro le donne viaggia in Rete

Messaggi cattivi, violenti e diffamanti contro le donne: accade in Rete dove la misoginia trionfa libera.

violenza sulle donne

Uomini che odiano le donne e donne vittime di violenza, se non fisica, questa volta verbale. Succede in Rete dove la misoginia trionfa, purtroppo, senza limiti. Lo dimostrano di Voxdiritti, che ha disegnato la Nuova Mappa dell’Intolleranza. Il 63,1% dei tweet negativi è rivolto contro le donne.

Se pensiamo a numerosi fatti di cronaca, questi messaggi non possono far altro che sottolineare una situazione allarmante. Ma dove sono localizzati questi “cinguettii”? L’intolleranza si concentra in Lombardia con 9.856 tweet negativi, nel Lazio dove si sono raggiunti 6.102 messaggi discriminatori e in Umbria con 8.096 insulti contro le donne. Complessivamente sono stati rilevati 1.007.540 messaggi sulle donne e 71.006 sono negativi.

  • shares
  • Mail