I rimedi naturali contro la stanchezza primaverile

stanchezza primaverile

La stanchezza primaverile è una condizione molto comune che non deve preoccupare ma alla quale bisogna porre rimedio, a volte è dovuta a delle carenze alimentari, altre volte ad un abbassamento di ferro. La prima cosa da fare è misurare la pressione e fare le analisi al sangue in modo da individuare eventuali problemi medici, dopo di che si può correggere tutto con i farmaci, gli integratori o con un corretto stile di vita.

  • Frutta e verdura di stagione non devono mai mancare all’appello, ci danno il giusto apporto di vitamine e minerali e ci fanno sentire meglio.

  • Bevete sempre almeno 2 litri di acqua al giorno, il benessere passa anche per l’idratazione del nostro corpo.

  • Se avete il fegato appesantito potete preparare delle tisane a base di ortica, tarassaco, bardana e gramigna e poi bere un cucchiaio di olio extravergine di oliva e uno di succo di limone.

  • Aumentate l’apporto di vitamina A e C, potassio, calcio, ferro, vitamine del gruppo B, magnesio e betacarotene.

  • Inserite nella volta dieta alimenti nuovi ma molto preziosi come l’acido folico, la spirulina, la pappa reale, il polline.

  • Mangiate bene e in modo sano e regolare, devono esserci tutti gli alimenti principali come proteine, carboidrati, frutta, verdura, a piacere potete aggiungere anche lo yogurt.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO